Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2008

Comunicazione di servizio: oggi prego tutti di sintonizzarsi alle 21.10 di stasera su Rai 3. Credo che ognuno di noi potrà trarne vantaggio. In programmazione c’è uno dei più grandi e riusciti lavori del maestro Miyazaki, quindi, chi l’ha già visto non resisterà alla tentazione di poterlo gustare una volta in più, mentre chi non l’ha ancora visto… Beati voi! Vorrei poterlo rivedere anch’io per la prima volta! 😀

La sua messa in onda tra l’altro mi fa sperare anche in quella delle altre opere targate Ghibli arrivate in Italia, forse prossimamente potremmo goderci sul nostro divano La Città Incantata, oppure La Prinipessa Mononoke! Quindi, mi raccomando, appuntamento stasera con il grande mago Howl e la cara “vecchia” Sophie!

Annunci

Read Full Post »

The Other Regina

Raccomando a tutti una bella visita al sito di Coraline. Sono post che ne parlo, ma adesso il sito penso sia arrivato al suo stadio finale. Eh che stadio! Credo di non aver mai visto un sito fatto meglio, è spettacolare! Ci vogliono un bel pò di secondi prima che si riesca a caricare le pagine, ma merita davvero, e l’attesa la vale tutta! Il sito è si compone del mondo di Coraline, la sua casa, il giardino, tutto! Ricorda in questo molto il sito del film di Stardust (sarà che tutti i film tratti da romanzi di Gaiman meritino un’attenzione particolare? 😛 ), ma solo per come è organizzato, questo è senz’altro superiore! L’ho scoperto ieri, e oggi non sono ancora sicura di aver finito di girarlo tutto!! Il trailer lo si può vedere comodamente seduti nella poltrona di un teatro, se vogliamo possiamo partecipare ad una lettuta delle foglie del the, andare al circo, visitare le varie stanze della casa, suonare il pianoforte… Senza contare da un punto di vista più pratico tutto ciò che si può scaricare: poster, wallpaper, segnalibri & CO! Inoltre non si riescono a contare tutti i video presenti, alcuni con lo staff (a proposito, il video dell’art director baffuto è il migliore! XD ), altri con scene tratte dal film!

the other regina

Ma niente regge il confronto con l’Other Mother’s WorkShop! È semplicemente geniale!! Stamattina ho passato il tempo così, a fare diecimila versioni di un’altra me stessa! Il workshop mette a disposizione varie cornici, ma soprattutto vari bottoni, alcuno decisamente improbabili, ma che rendono il tutto alquanto divertente!! In più adesso sono ossessionata dalla musichetta che si sente in sottofondo…

Se il sito aveva lo scopo di metter fame a noi poveri lettori e fedeli seguaci di Gaiman, bè è riuscito senz’altro nell’intento! VOGLIO VEDERE QUEL FILM!!! Nel frattempo penso che ancora altre giornate verranno spese in quel sito, che, ripeto, è un qualcosa di spettacolare!

Read Full Post »

XMAS おめでとう

natale-my girl

In questi giorni mi sto godendo My Girl così come doveva essere visto originariamente, in salotto con le luci dell’albero accese! 😀 L’atmosfera è senz’altro quella più adatta a questo dolcissimo drama dai toni natalizi!

Essendo quindi entrata (di nuovo! 😛 ) in fissa, è con la faccia sorridente di Yoo-Rin che auguro a tutti un Buon Natale!!

Read Full Post »

Qualche settimana fa sono riuscita finalmente a vedere il 12esimo film di Conan, Detective Conan. 😛 Che dire, mi ha commosso sino alle lacrime! 😛 Conan è un manga/anime che mi piace, si era capito, e i film non sono mai da meno. Certo ho i miei preferiti (l’ottavo in primis *_*), ma tutti regalano a noi fan della serie grandi emozioni e soddisfazioni. Eh sì, perchè nella serie ci fanno penare prima di arrivare al sodo. E per sodo intendo queste situazioni: entrano in scena i M.I.B., si parla dei genitori di Shiho Miyano, Conan torna momentaneamente Shinichi, fa la comparsa Kaito KID (bè, non avrà molto a che fare con la trama, ma è bello vedere il caro Conan in difficoltà! 😛 ), e poi, lo ammetto, quando succede qualcosa fra Ran e Conan/Shinichi (ho anch’io un lato romantico eh!). Ecco, nei film c’è sempre almeno uno di questi elementi, o meglio,  l’ultimo elemento non manca mai: Ran alla fine si trova sempre in mezzo ai guai e spetta al nostro eroe salvarla. Elemento ricorrente, ma che fa tutti (o solo me) contenti! :

P Quindi se nella storia si è arrivati a un punto morto, si può sempre guardare uno dei film per tirarsi su il morale! 😀

Ma, per quanta soddisfazione mi possano aver dato i precedenti film, il 13esimo, da quanto il trailer fa intendere, “temo” non reggerà confronti. Vedere per credere:

—–

detective_conan_movie_13

O_O -> La mia espressione dopo averlo visto la prima volta (eh sì, me lo sarò rivista una decina…). Gin, mio adorato, finalmente ha capito tutto!! Già il fatto che ci sia lui la dice lunga su quanto mi piacerà questo film, ma il fatto che ci sia lui, e che lui abbia detto uella frase… *_* Lo voglio vedereeee!!! L’apice della perfezione si raggiungerebbe anche con solo una breve comparsa di Vermouth, la mia prediletta, ma meglio non pretenderebbe troppo…

Ho letto da qualche parte che a breve dovrebbe anche ripartire la serie in Italia. Finalmente dico io! Se non ricordo male queste si erano fermate quasi subito dopo l’Halloween Party (dove Vermouth dà il meglio di sè!), quindi adesso ci sarà l’arco con Mizunashi Rena e Eisuke Hondou, se non sbaglio…

Non vedo l’ora!

Read Full Post »

Lelouch: l’evoluzione

Avviso prima di tutto che il post contiene spoilers sulla serie Code Geass R2.


Quest’estate iniziai a guardare la serie di Code Geass, e il fatto venne riportato sul blog per un motivo molto semplice, odiavo il protagonista, tale Lelouch Lamperouge. Ora, non mi era mai capitato di provare un odio così profondo per nessuno, nè per persona reale che per personaggio virtuale. Ciò che mi faceva ribollire il sangue (purtroppo non sto esagerando con i termini… ), era che la serie lo presentava come un eroe, la salvezza per un’intero popolo. Certo la rabbia sarebbe stata arginata se almeno qualcuno nella rete avesse provato i miei stessi sentimenti, ma non ho trovato appoggio. Per questi motivi, a metà della seconda serie, ho bloccato la visione, avevo raggiunto il mio limite. Da sottolineare il fatto che la storia è veramente bella e ben costruita, e che l’adorassi. Un controsenso per un certo verso, ma è così, se solo fossi in grado di vedere qualcosa senza farmi coinvolgere, quella serie l’avrei vista in un giorno facendo le mie solite maratone. Ma sono fatta così.

Comunque, passando all’argomento del post, dato che in questi giorni sono bloccata a letto a seguito di un intervento, dopo aver rivisto qualche anime a cui sono particolarmente affezionata (Byousoku 5 centimeter *_*), ho deciso di farmi coraggio e di finirlo.

Lelouch, Lelouch… Poichè era passato diverso tempo all’inizio non riuscivo a capire come avessi potuto smettere la visione di quell’anime meraviglioso solo per lui. Dopo un paio di puntate me lo sono ricordato. Ma ormai ero in ballo, e dovevo riuscire a finirlo! E puntata dopo puntata l’odio riaffiorava con tutta la sua intensità, e una volta trovato il suo apice, è successo. È successo quello che, a questo punto, era meglio che non succedesse. Lelouch capisce di esser stato meschino, di aver mandato in rovina il mondo, di aver sacrificato milioni di vittime per il raggiungimento dei suoi scopi. Quindi inizia il suo processo di redenzione, che porterà avanti insieme al suo amico/nemico Suzaku (il quale anche subisce un’evoluzione, e trova la determinazione che prima gli mancava). Ora, spieghiamo un pò cosa provavo io nel frattempo. Prima della puntata x: volevo con tutto il cuore che Lelouch morisse, lo consideravo un essere incapace di provare alcun sentimento (questo dopo la morte di Euphemia), quindi non sarebbe stata plausibile una lunga vita passata fra i tormenti. Doveva morire. Dopo la puntata x: segue un periodo di smarrimento, non sapevo se potermi fidare o no, ma azione dopo azione era ovvio: si era pentito e si stava sacrificando per il bene del mondo. Non poteva morire, non dopo questo. Invece… Devo dire che l’ultima puntata è stata atroce. Sono consapevole di essere troppo sensibile, ma è stata atroce.

Fine spoiler

Dopo essermi sfogata, ecco quello che posso dire adesso a mente più lucida, a qualche ora dalla fine. Code Geass è uno degli anime più belli che abbia mai visto, con una storia completa e con intrighi ben orchestrati. Il characeter design è stupefacente (bè, dove c’è lo zampino delle CLAMP… ), i personaggi hanno tutti una loro storia e una loro evoluzione interiore, niente e nessuno viene dimenticato. È un anime che ti fa provare forti emozioni, positive o negative che siano. Un anime che ti rimane dentro e che ti apre gli occhi. Bellissimo.

Read Full Post »

Coraline: le novità

Senza rendermene conto ero assolutamente rimasta indietro rispetto alle novità sul film di Coraline! Qua però do tutta la colpa ai feed RSS di Neilgaimania, che non funzionano affatto! Fortuna ha voluto che ieri mi chiedessi come mai non ci fossero più nuovi articoli, così sono andata a dare un’occhiata di persona, e cosa vedo? Il trailer in italiano!! Quindi, partiamo subito con quello:

Bello!! *_* Anche se quel “Coraline e la porta magica” non mi piace per niente, spero non sia questo il titolo del film in Italia! Fa tanto Peggy Sue un titolo del genere! T_T Comunque, sembra bellissimo!!! Non vedo l’ora (lo dico ad ogni post! 😛 ). Poi a quanto pare in alcune sale sarà proiettato in 3D!!! Da me ce n’è una abilitata, quindi incrocio le dita!! Insomma, non ho potuto indossare gli “occhiali neri” per vedermi The Nightmare Before Christmas, almeno fatemi vedere Coraline!!

Altra novità riguarda il poster, che, devo dire, proprio non mi piace, anche questo fa molto Peggy Sue! Era molto meglio il vecchio, dopotutto Coraline è una storia dai toni cupi, non si può fare un poster del genere, secondo me dà un’idea alquanto sbagliata…

Nuovo poster

Vecchio poster

coraline-comiccon Poster che ho trovato adesso, che è comunque molto carino!

Infine, finalmente sono riuscita a scoprire le password (ce n’è più di una!) per accedere al sito ufficiale del film!!  Una è buttoneyes, e si ha accesso a un filmato dove vengono mostrati i personaggi in fase di lavorazione, l’altra è puppetlove, e questa volta sentiamo parlare il regista.

A proposito di filmati, ce n’è anche un altro dove parla il mio adorato Gaiman, e dietro, nella libreria, fra i tanti libri che ci sono, ho riconosciuto Che fine ha fatto Mr. Y… Mi domando se l’ha letto e se gli sia piaciuto… Che sensazione strana però vedere un libro, che tu hai letto,  nella libreria di uno dei tuoi scrittori preferiti, come se avessi fatto una scelta importante! 😛

Bè per il momento è tutto, d’ora in poi dovrò stare decisamente più attenta! 😛

Read Full Post »

Gakuen Alice

L’anno scorso, mi ricordo, avevo scritto un post dove facevo un elenco con tanto di classifica degli anime che stavo seguendo. Al terzo posto, dietro Byousoku 5 Centimeters (l’anime che mi ha fatto scoprire Makoto Shinkai) e Ray the animation (quanto mi piaceva! *_*), c’era Gakuen Alice. Non lo chiamerò anime, ma cartone animato. Anime secondo me stona in questo caso. Gakuen Alice è un cartone animato perchè mi ricorda i tanti cartoni (come li si chiamava da bambini) della mia infanzia, ogni volta che lo guardo mi sembra di tornare dieci anni indietro nel tempo.

Non so davvero cosa sia successo ieri, ma all’improvviso, nel mezzo delle mie solite meditazioni che-non-portano-a-nulla, mi si è accesa la lampadina: GAKUEN ALICE!

Nel post di un anno fa scrivevo che mi ero dovuta fermare alla 15esima puntata, perchè in italiano si fermavano lì. In un anno purtroppo è stata tradotta solo un’altra puntata. Pigra come sono (mi ci vuole una certa mole di concentrazione per l’inglese), ho aspettato, ho aspettato e… ho ancora aspettato, ma senza risultati. Bè ieri a quanto pare ho raggiunto il mio limite! Ho visto la 17esima, e… mi sono disperata! Mancavano solo nove puntate alla fine!! Così me la sono rivista un’altra volta, per assaporare con calma ogni minuto, ogni attimo, ogni nota di quella colonna sonora che adoro (semplice, e che sa d’infanzia), e così ho fatto per ogni puntata. Ma inevitabilmente è giunta anche l’ultima…

Penso che questo cartone faccia questo effetto solo a me, non so, sono veramente in pochi ad apprezzarlo veramente, ed è un peccato. L’anno scorso avevo provato a farlo vedere a una mia amica, ma, dopo neanche due puntate, si è stancata e non ha più continuato…

Forse perchè è tanto simile a Rossana, forse perchè mi dà la sensazione di tornare bambina, non so, però per me ha davvero un valore inestimabile! Sarà dura adesso stare lontana da Mikan, Natsume, Hotaru, Ruka e tutti gli altri! Mi è difficile metabolizzare il fatto che non ci siano altre puntate, perchè, sebbene sia riuscita a farne a meno per un anno, dentro di me sapevo che esistevano altre puntate, mentre adesso…

Naturalmente ora starò avvinghiata alle scan del manga (che è ancora in corso), ma non sarà la stessa cosa. Vedere i personaggi a colori, che si muovono, parlano, con anche le musiche di sottofondo, a me ha sempre affascinato di più. Per questo mi mancherà, e tanto.

Addio Gakuen Alice, e grazie!

gakuen_alice-11

Read Full Post »

Older Posts »