Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2009

Fantastica notizia, con tragici risvolti

La vita delle volte è proprio ingiusta… Quando sembra voglia concederti un pò di felicità, ecco che un attimo dopo te la nega…

Ecco quello che è capitato: stavo riordinando la libreria, e mi sono finalmente decisa (dopo anni di puro disordine XD) a riunire i libri per autore. Stavo così raccogliendo fra gli scaffali i vari libri di Gaiman, quando ne ho trovato uno che conteneva una raccolta di storie macabre, una delle quali appunto era del caro Neil, così ho cercato la pagina per iniziare a leggerla, ma ecco invece cosa trovo scritto:

Neil Gaiman è nato a Porchester eccetera eccetera… I suoi libri includono The Official Hitchhiker’s Guide to the Galaxy Companion eccetera eccetera eccetera…

Neil Gaiman ha scritto un libro su Guida Galattica per gli Autostoppisti???? Il libro che mi ha cambiato la vita???? Questo include anche il fatto che sicuramente è piaciuto anche a lui!!! E a questo punto i vicini avranno sentito probabilmente alcuni gridolini di gioia, ma sono durati poco. Infatti la seconda (dopo i gridolini) cosa che ho fatto è stata quella di precipitarmi al computer per cercare il libro, ma mi attendeva una bella sorpresa. Il libro non è stato tradotto in lingua italiana. Qualcuno disse “ira funesta e odio profondo!“, rappresenta esattamente ciò che stavo (e sto) provando. Il libro si trova solo in inglese, e al momento sono indecisa se prenderlo e spenderci mesi sopra per la traduzione, o cercare di rimanere felice per il semplice fatto che Neil abbia letto il libro e gli sia piaciuto talmente tanto da volerci scrivere una guida… Che poi ha un nome molto evocativo: Don’t Panic!. Magari per chi non ha letto la serie queste parole posso dire poco o niente, quindi cito alcune righe tratte dall’incipit di Guida Galattica per gli Autostoppisti:

In molte delle civiltà meno formaliste dell’Orlo Esterno Est della Galassia, la Guida Galattica per gli Autostoppisti ha già soppiantato la grande Enciclopedia galattica, diventando la depositaria di tutto il sapere e di tutta la scienza, perché nonostante presenti alcune lacune e contenga molte notizie spurie, o se non altro alquanto imprecise, ha due importanti vantaggi rispetto alla più vecchia e più accademica Enciclopedia.
Uno, costa un po’ meno; due, ha stampate in copertina, a grandi caratteri che ispirano fiducia, le parole NON FATEVI PRENDERE DAL PANICO.

È davvero strana la sensazione di sapere una relazione fra il libro che mi ha cambiato la vita e uno degli autori che hanno invece segnato la mia vita. Credo che alla fine opterò per “i mesi di traduzione feroce dall’inglese”, resistere sarebbe quasi da eretica!

… Però ciò non toglie che la vita sia davvero ingiusta! >_<

Read Full Post »

Se qualcuno mi dovesse chiedere un parere su questo film, risponderei molto semplicemente: “follia pura”. Il chè magari non sorprenderebbe neanche, dato che la storia si svolge in un manicomio, ma andiamo per gradi!

i-m-a-cyborg-but-thats-ok1

Visto per puro caso nell’ennesima giornata nuvolosa e deprimente, ora è nella lista dei miei film preferiti! Non so cosa mi aspettassi, ma qualunque cosa fosse, mi ha sorpreso su tutti i fronti!

La storia ruota intorno ad una ragazza che, come da titolo, è fermamente convinta di essere un cyborg! La fatale rivelazione le giunse dalla nonna, che invece credeva di essere un topo. Grata quindi alla nonna per averle rivelato il segreto della sua esistenza, decide in qualche modo di aiutarla, uccidendo i “camici bianchi” che l’hanno portata via, così da poterle anche riconsegnare la sua dentiera. Una volta giunta in manicomio però non riesce a portare avanti il suo intento omicida, perchè intrappolata in uno dei 7 peccati capitali per un robot, ossia la compassione. Nello stesso manicomio è presente (=rinchiuso) un ragazzo dotato di un talento straordinario, quello di poter rubare caratteristiche della personalità altrui. È capace di rubare il talento di un giocatore di ping-pong, il vizio di camminare all’indietro, la voce di una cantante, quindi perchè non dovrebbe essere in grado di rubare anche la compassione della nostra protagonista? Ed infatti è lei stessa che gli chiede di rubargliela, ma lui le spiega che prima di rubare qualcosa agli altri è necessario che li tenga in osservazione, così da poter svolgere un lavoro pulito e perfetto. Lei però accetta senza problemi, felice di poter risolvere finalmente il suo problema. Il ragazzo così inizia a seguirla e ad osservare tutti i suoi comportamenti, scopre che parla solo con le macchine (e può farlo solo quando indossa la dentiera della nonna), e che la sua razione di cibo viene ingurgitata da un’altra ciccio-paziente. Entra così pian piano a far parte del mondo di lei, diventerà l’unico essere in grado di capirla e l’unico con cui lei riuscirà a confidarsi. Così, dopo averle rubato la compassione, cercherà altri modi per aiutarla, dal semplice assecondarla, al salvarle proprio la vita, insomma le starà accanto aiutandola poco a poco ad andare avanti nel suo cammino…

Una storia dolce e magica, ambientata in un curioso manicomio, colorato e pieno di vita, dove i pazienti vengono lasciati liberi di esprimere la loro follia. La vita dei protagonisti si intreccia a quella di altrettanti personaggi interessanti: un uomo che si sente in colpa per tutto, una donna che grazie a dei calzini può volare, un’altra che non può fare a meno di dire continuamente bugie e tanti altri! I protagonisti poi sono adorabili! Lei è semplicemente fantastica, impossibile rimanere indifferenti ad una personalità così complessa e ingarbugliata! Lui (che ormai per me, dopo aver visto Full House, sarà eternamente il Tonto XD) è totalmente folle, ma di un folle divertente! Vorrei anche stringere la mano a chi ha ideato il suo taglio di capelli! XD Quei due insieme daranno del filo da torcere ai “camici bianchi”, facendosi strada verso la “vita”, in qualunque forma essa si presenti: sotto forma di cibo, sotto forma di ricarica elettrica, sotto forma di furto, sotto forma di affetto…

lim-su-jeong-e-jung-ji-hoon-in-una-scena-di-i-m-a-cyborg-but-that-s-ok-36734

Finalmente un film originale, che senza grandi pretese è in grado di aprirti il cuore e la mente! Una storia dalla semplicità disarmante, ma che in un modo o nell’altro riesce a coinvolgerti sin dall’inizio. Penso che non tarderà ad arrivare il bis, nel frattempo, lo consiglio vivamente! 😀

Read Full Post »

Nihon no Haru

Ossia… Cosa ci riserva la primavera giapponese?? Bè devo dire che questa volta non riesco a dire di no a nessuna delle sue nuove proposte! Chi più chi meno, ogni nuovo anime di cui ho visto il primo episodio mi ha convinto. Ritengo comunque doverosa una sorta una classifica, perchè sì mi hanno tutti convinto, ma fra quello che preferisco e quello che mi è piciuto di meno c’è una distanza abissale! Iniziamo dinque!

Eden of the East


Appena finito di vedere! Stavo aspettando il momento propizio, cioè una bella giornata soleggiata e un umore tendente all’allegro! È sicuramente quello che mi è piaciuto di più!! La prima puntata mi ha del tutto conquistata, l’impressione è stata quella che fosse durata 5 minuti! Bellissime le sigle, le musiche e anche come sono state realizzate (l’ending è già nel mio desktop! 😛 )! L’opening la devo assolutamente riguardare per leggere con calma tutte le scritte… Dandogli un’occhiata veloce prima sembravano passi della Bibbia, ma non vorrei dire castronerie… In ogni caso, bello bello bello! Mi sono anche già innamorata dei protagonisti, soprattutto di lui, che tra l’altro mi ricorda il caro Morita-san di Honey&Clover! Quindi consigliatissimo!!!!

Requiem for the Phantom


Sono mesi che attendo questa serie! È il remake di una serie di OAV che a me era piaciuta tantissimo (Phantom -the animation-), che a sua volta è ispirata a un videogame. La storia parla di un ragazzo che, rapito da una sorta di associazione, non ha più ricordi (o meglio, glieli cancellano), e viene addestrato per diventare un loro killer. Di ciò se ne occuperà il loro elemento migliore, la cosiddetta Phantom, ragazza molto “dotata”, anch’essa privata dei suoi ricordi, ormai diventata una fredda macchina assassina. Di questo anime ho già visto due episodi, bellissimi entrambi!! Non vedo l’ora che arrivi la settimana prossima~.

Fullmetal Alchemist – Brotherhood


Ed ecco la nuova serie Bones che ci ha regalato da poco l’ultimo episodio di Soul Eater (non vedo l’ora di vederlo! *_*). Non ho visto la vecchia versione su MTV, solo qualche episodio sporadico e il film, ma niente di più. Ma a quanto pare sono da considerarsi due cose diverse, questa serie promette di essere molto più fedele al manga. Comunque, poichè non lo seguo, per me non ha molta importanza, però questa prima puntata mi è piaciuta molto (nel mentre che scrivo sto raccattando la seconda! XD)! Anche se appena sento parlare Edward mi viene in mente Black Star, ma ci farò l’abitudine (prma o poi…). Mi è piaciuta perchè è proprio come piacciono a me le serie, con una bella trama complessa e profonda, ma anche con elementi ironici che ogni tanto ti strappano qualche risata (ogni riferimento a Bleach è puramente casuale! XD).

Valkyria Chronicles


Mi sono piaciuti molto l’ambientazione e i disegni, la storia deve ancora prendere il via, quindi non posso dire molto… Solo, mi ispira tantissimo! Speriamo non deluda le mie aspettative! *_*

Shangri-La


Anche questo è un anime che aspettavo, ma a dir la verità mi ha un pò deluso… O meglio, è bellino, però mi aspettavo qualcosa di più. Spero che già dalla seconda puntata migliori un pò, e spero anche che vengano spiegate un pò meglio alcune cose (se qualcuno mi spiega cosa comportava quel contratto che la bambina ha fatto firmare, gliene sarei grata!). Mah… Staremo a vedere!

07-Ghost


Mi sembrava una scemenza a leggere la trama, però alla fine è carino. La storia ha subito preso una brutta piega, il che mi spingerà a continuare a seguirlo! 😛

K-ON


Ed ecco infine la serie da molti odiata perchè ha preso il posto di un’eventuale seconda serie di Suzumiya Harui. Non è male, anzi forse sarebbe da considerare molto carina, ma c’è un problema… La protagonista è FASTIDIOSISSIMA! >_< Come cammina, come parla, come si atteggia… AH, INSOPPORTABILE! 5 minuti di puntata solo perchè riesca a pronunciare un frase… N’est pas possible!! Dato che ora è entrata nel gruppo, spero si dia una svegliata, altrimenti…

Ed ecco passate in rassegna le nuove serie di questa primavera! Mancano all’appello Guin Saga e Pandora Hearts, ma penso che inizierò a seguirli più tardi, certo roba da guardare non me ne manca affatto! XD

Read Full Post »

Buona Pasqua!!

Ma io dico, si è mai vista una Pasqua con la pioggia?? Vabbè che c’è sempre una prima volta nella vita, ma ciò mi disturba non poco… =_= In ogni caso, auguro a tutti una buona Pasqua, che sia tempestosa, nevosa, solare o buia!

Qust’anno posso vantare di avere ben due uova, delle quali uno promette decisamente bene! XD Il primo è il classico uovo Kinder maxi, con le sorprese dei Loony Toons (anche se ormai ho perso le speranze di poter mai trovare un pupazzo nella mia sorpresa…), il secondo non è altri che l’uovo di High School Musical!! Woowwww!!! XD Sarebbe bello trovare le bamboline di Ryan e Sharpay!!

Devo poi assolutamente parlare di un qualcosa che ho visto ieri: il film di Twilight con i commenti dei due attori protagonisti e della regista. Ora, consiglio a tutti coloro cui il film ha lasciato l’amaro in bocca di guardarsi questa versione, vi ripagherà delle due ore di noia al cinema! Eh sì, perchè quando uno vede che c’è il film commentato pensa che sarà una cosa seria, ma no! In due ore dimenticherete il film e aspetterete con ansia la prossima battuta stupida di Pattinson! Alla fine avrete capito che il povero ragazzo ha paura che non gli ricrescano le soppraciglia (per sottolineare quanto fosse stato shockato dalla separazione dei suoi amati sopracciglioni dice, di punto in bianco: “Diffidate degli uomini che si strappano le sopracciglia, nascondono sempre qualcosa!… O_O), avrete anche capito che il ragazzo ha seri problemi di autostima (“la mia faccia è piatta”, “ho le mani da femmina!”, “penso di essere fatto al contrario, secondo me la fossetta che ho nel mento è il mio ombellico!” e vi risparmio il resto! XD), inoltre si spiegano magicamente tutte la facce strane che assume durante il film (“lì avevo freddo!”, “lì non sapevo che stessero riprendendo!”, “lì non stavo pensando a niente!”, “oddio, ma lì… dove sono?”, e anche qua vi risparmio il resto! XD). Quindi se avete voglia di farvi quattro risate, vi prego di guardarlo!!

Ieri ho visto poi anche (e finalmente) Millennium Actress! Veramente bello, avevo sentito che a molti non aveva entusiasmato più di tanto, ma io l’ho trovato in un certo senso magico e commovente, e mi è piaciuta molto la scelta di intrecciare la vita della protagonista con i suoi film, incolla lo spettatore al ritmo della narrazione! Sìsì, proprio bello! Quindi consiglio anche questo film, seppur per motivi diversi! XD

Ancora buona Pasqua a tutti, e… SPERIAMO CHE SMETTA DI PIOVERE!!

Read Full Post »

Basta pioggia, basta vento, basta freddo, ma soprattutto: BASTA NUVOLE!!!

Voglio il sole!! Non è un semplice capriccio, ne ho proprio bisogno! Con questa giornate primaverili a metà non riesco a trovare il mio equilibrio. Ci sono periodi infatti in cui è cosa buona e giusta leggere un determinato libro, guardare un determinato film, acconciarsi in un determinato modo, studiare in una determinata stanza! Invece con queste giornate dove in un minuto c’è il sole, e il minuto dopo il temporale, non riesco a fare niente!!! Passo le ore nella più completa nullafacenza, e non c’è cosa che odi di più del perdere tempo! Ieri mi sono persino obbligata a guardare una serie anime (Toradora!), scelta appositamente perchè c’è un basso rischio che mi piaccia molto, e quindi anche se il tempo mi rovina la visione, amen!

Però non è possibile continuare così!! Voglio leggere PopCo! E non posso leggerlo se non in presenza del sole (non chiedetemi il perchè!); voglio vedere The Sky Crawlers, e ho lo stesso bisogno del sole; voglio indossare la roba primaverile! Strano da parte mia dirlo, ma quest’anno il giubotto non riesco più a sopportarlo!! >_<

Detto questo, passiamo a parlare di cose un pò più felici! 😀

Innanzitutto, sono assolutamente sorpresa di una cosa: ben tre serie anime che io adoro avranno (una ce l’ha già) un posto nel palinsesto italiano! Gakuen Alice e Romeo x Juliet su Sky, e Code Geass su Rai 4! Ancora stento a crederci!! E parlando ancora di Romeo x Juliet, a Milano pochi giorni fa alla Yamato Shop hanno proiettato i primi tre episodi in anteprima!!! E io non c’ero… Ho mai parlato di quanto non sopporti vivere in un’isola?? 😛

Poi ancora, in questi giorni la tristezza che le nuvole mi trasmettono è un pò anestetizzata dalla visione di Coffee Prince, l’ennesimo drama coreano! Mi sta piacendo davvero molto, tanto che vorrei che durasse in eterno, ormai sono dipendente dal suo effetto morfina. Spero che per quando l’avrò finito (cioè entro 2 giorni! XD) il sole abbia già ripreso il suo posto nel cielo, altrimenti…

Altro strumento annebbia-tristezza in questi giorni è la colonna sonora di Coraline, che ormai so a memoria! XD Solo che non mi trasmette molta gioia, più che altro impazienza! Perchè in Italia il film deve arrivare così tardi??? Comunque ecco la musichetta con la quale mi alzo la mattina di questi tempi:

Altra fonte questa volta di gioia, è il mio nuovo (relativamente…) acquisto!!! Ed eccolo:

kon t-shirt
Lo so, è gigantesca! Ma se c’è sopra stampato Kon, questo dettaglio perde davvero importanza! In questo periodo per curare la depressione lo uso come pigiama (tanto coprente, è mooolto coprente! XD)!

Bè, that’s all folks! Appena mi passa la depressione (per sapere quando seguite il meteo XD), magari torno anche a scrivere post più costruttivi! 😀

Read Full Post »