Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2012

Cinecittà si mostra

La settimana scorsa ero a Roma. Qui probabilmente non ho mai avuto occasione di dirlo, ma Roma proprio non me piace, come direbbe mia mamma “non ghe’ nient da fa’”! 😛

Però, quasi a contraddirmi, a Roma sono legati ricordi meravigliosi, fra i più belli che ho: l’incontro con Wes Anderson (♥) e la mostra di Van Gogh! E questa volta non c’è stata nessuna eccezione a quella che sembra essere diventata una regola. Questa volta il mio prezioso, preziosissimo ricordo è questo: la visita a Cinecittà!

Forse non molti sapranno che fino a poco tempo fa Cinecittà non era aperta al pubblico. La prima apertura è stata il 28 aprile 2011, e doveva essere per un periodo limitato… ma le visite hanno riscosso un tale successo che si è deciso di lasciare Cinecittà perennemente aperta al pubblico! Quindi ecco che Cinecittà si mostra, e, a mio dire, in tutto il suo splendore! *_*

 

Come posso raccontare le mie sensazioni? Cinecittà si definisce la Fabbrica dei Sogni, ed io camminando attraverso i suoi percorsi, esplorando i suoi tesori, percorrendo quello stesso suolo che ha conosciuto le impronte dei più grandi sognatori di questo mondo (fra i quali anche Wes!), mi sentivo esattamente come il piccolo Nemo ricevuto alla corte del Re del Mondo dei Sogni! E, ripensandoci adesso, quella visita ha un non so che di onirico, di irreale… Come si dice? “Troppo bello per essere vero”!
Ma ho le foto! Ho il mio bollino azzurro (i visitatori dovevano attaccarselo ai vestiti)! Ho il mio biglietto! Insomma, ho le prove! Io sono stata a Cinecittà, ho camminato per le sue vie, ho visto quel che ho visto, e ho sentito quel che ho sentito! *_*

E, a proposito di sentire, c’è una persona che ha reso quest’esperienza ancora più speciale di quel che sarebbe altrimenti stata: la guida! Guida a cui avrei voluto stringere la mano mille e mille volte, guida con cui sarei rimasta a parlare tutto il giorno!!… A un certo punto si è vista affiancata da una pazza (cioè io XD), che le chiede se sapeva dove fosse il sottomarino di Steve Zissou, purtroppo lei non lo sa (Cinecittà è grande 40 ettari, neanche lo staff a quanto pare conosce tutti i suoi meandri…), ma piacerebbe anche a lei vederlo, perchè… è una fan di Wes Anderson!! Potete ora immaginare la reazione della pazza, ovviamente si è messa parlare dei film del caro Wes, e la guida era abbastanza fan da conversare altrettanto animatamente sull’argomento! *_* Comunque alla fine potevamo davvero stringerci la mano: il nostro film preferito di Wes era lo stesso, Il Treno per il Darjeeling! ♥ XD

Ma veniamo ora al lato pratico… Cosa vediamo nel tour? E quanto costa?

Prima di tutto, ci sono due possibili tour:

  1. uno in cui si possono vedere:
    • la Palazzina Fellini, che contiene un po’ la storia di Cinecittà;
    • la Palazzina Presidenziale, che è una cosa meravigliosa!! Un corridoio di filmati (letteralmente!) pieno di stanze che raccontano i “dietro le quinte” (ci sono, ad esempio, la stanza del regista, della sceneggiatura, del costume, della finzione…), e alla fine del quale c’è il sottomarino del film U 571 (se non l’avete mai sentito, be’… allora non mi sentirò più la sola! XD);
    • dopo aver visitato le due palazzine, il tour termina con un giretto per il set di Un medico in famiglia (mai visto, ma in effetti la case erano carine! XD).
  2. il secondo tipo di tour è quello più completo, infatti si può vedere tutto quello già menzionato, più i set di:
    • Gangs of New York (Oh My Gosh! Ho camminato sullo stesso suolo di Leo! XD)
    • Rome, la serie TV. Questo è forse il set più imponente… ti sembrava di essere davvero all’interno di un foro romano, incredibile! *_*
    • un set medievaleggiante, utilizzato per diversi film e sceneggiati.

Per quanto riguarda i biglietti, il primo tour costa 11,50 euro, il secondo 20 euro (per tutte le riduzione, vi rimando al sito). Ora, dato che le riduzioni ve le fanno in ogni salsa, se le inventano perfino (mia mamma non aveva diritto a nessuna, ma gliel’hanno fatta lo stesso solo perchè aveva un biglietto della metro! XD), io vi consiglio ardentemente di scegliere il secondo tour! Primo, perchè non potete andare a Cinecittà e non visitarne i set; secondo, perchè solo il giro fra i set è guidato (la prima parta la si fa da soli seguendo il percorso in rosso), e se la guida è sempre la stessa, bè, dovete conoscerla e sentirla! Ha una parlata coinvolgente e, soprattutto, oltre a spiegare e illustrare ciò che si vede, racconta un sacco di aneddoti! 😀

Per concludere, è stato un viaggio lungo solo una mattina, ma nei sogni il tempo è relativo, e adesso mi sembra di aver passato più tempo lì dentro che per le vie di Roma… È un viaggio che risveglia gli animi dei sognatori, dopotutto per loro il sogno è la vera realtà… e a Cinecittà i sogni si creano!

Se ti sei mai chiesto dove vengono creati i tuoi sogni, guardati attorno, vengono creati qui.

– dal film Hugo Cabret

Read Full Post »

Dragons: Riders of Berk

Credo di non aver mai parlato su queste pagine di How to Train Your Dragon (uscito da noi con il titolo Dragon Trainer), ed è un peccato, perchè lo reputo uno dei migliori film d’animazione che io abbia mai visto!

Non fermatevi alla copertina! Vichinghi, draghi… so già cosa state pensando: “la solita cavolata commerciale!“…

NO!

How to train your dragon è prima di ogni altra cosa una storia che parla di sentimenti, del superamento delle differenze e dei pregiudizi, di comprensione, ma soprattutto è la storia di una grande amicizia! ♥ L’amicizia fra un ragazzo, Hiccup, l’emarginato del villaggio, e un drago, Sdentato, la furia buia tanto temuta da tutti i vichinghi.
Sì, perchè draghi e vichinghi sono nemici giurati, perennemente in guerra! 😛
E in questo contesto avverrà il primo incontro fra i due, incontro non esattamente piacevole e pacifico, ma al quale ne seguiranno altri, e a poco a poco entrambi impareranno a conoscersi, a superare le diffidenze, e riusciranno ad avvicinarsi, a riscoprire la fiducia l’uno nell’altro…

Tornando a noi, insomma, un film d’animazione meraviglioso (con due nominations agli Oscar!), con personaggi indimenticabili (io continuo a volere uno Sdentato tutto per me!! ♥_♥), e con una colonna sonora dotata di ali (una delle più belle che io abbia mai ascoltato! *_*).

… E con questo credo di aver rimediato al mio passato silenzio riguardo a questa piccola meraviglia… e in più vi ho messo nella condizione di poter capire con quanta gioia io abbia accolto la notizia (grazie Blu!) dell’uscita della relativa serie tv!! *_*

~ Gioia immensa, felicità infinita, eccetera eccetera eccetera…~ XD

In attesa del seguito del primo film, previsto per il 2014 (ma nessuno tiene conto dell’Apocalisse??? XD), su Cartoon Network quast’autunno andrà in onda, appunto, la serie tv, con il titolo Dragons: Riders of Berk, la cui prima stagione sarà composta da 20 episodi (dico “prima” perchè, a quanto pare, è già stata messa in cantiere una seconda! *_*).

Riders of Berk (di cui sono già usciti 3 episodi) si colloca cronologicamente proprio alla fine del primo film (quindi, se non l’avete ancora visto, fermatevi qui!): la vita nel villaggio scorre tranquilla, fra Berk e i draghi c’è la pace, Hiccup, Sdentato e gli altri del gruppo si cimentano in acrobazie in volo, e… STOP!

Torniamo indietro… Vita nel villaggio tranquilla? Berk e i draghi in pace? Sì, ma be’… i draghi son quel che sono, e fanno quello che i draghi fanno: creano scompiglio, razziano le case per il cibo, e… compiono la loro “naturale regolarità” molto regolarmente ogni giorno alle 3 del pomeriggio! XD

Insomma, sembra proprio che la pace e la tranquillità siano solo teoriche, e nel villaggio non manca chi non ha mai visto di buon occhio i draghi e non si fa sfuggire l’occasione per rompere le palle… ehm… per cercare di farli rinchiudere! XD Hiccup, che naturalmente non ha intenzione di separarsi dal suo caro Sdentato (♥♥♥♥♥ XD), si farà venire un’idea, e dato che l’episodio s’intitola How To Start A Dragon Academy, si può facilmente immaginarne il contenuto! XD

Quindi… Sono tornati! I draghi, i vichinghi, il divertimento… Hiccup e Sdentato! ♥♥♥♥♥ XD
Per ora ho visto il primo episodio, e mi è piaciuto tantissimo! Mantiene in vita le stesse atmosfere e lo stesso spirito del film (e le stesse meravigliose musiche!).
Se vi è piaciuto il film, non potete perdervi la serie, questo è sicuro! Anche perchè potrebbe esserci un legame fra questa e il futuro seguito del 2014! 😛
Più che altro c’è da sperare che la portino anche in Italia (sì, stavo parlando del Cartoon Network americano T_T)! Ma… aspettiamo, e speriamo!…

… e riguardiamo il film, riascoltiamo la colonna sonora, e seguiamo la serie in lingua originale! *_* XD

This is Berk, for generations it was fighting against the dragons. The battles were ferocious, then one day everything changed.
I met Toothless, and together we assured people here that instead of fighting dragons we can ride them, live with them, even train them!

Dragons…
Most people have considered that life here is better since we made peace with them. Unfortunately, dragons are still, well… Dragons!

Read Full Post »

Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno

Perché lui non è un eroe. È un guardiano silenzioso che vigila su Gotham.

Un Cavaliere Oscuro.

SPOILER

Vedo una magnifica città e uno splendido popolo levarsi da questo abisso, e nel suo sforzo di essere veramente libero, nei suoi trionfi e nelle sue disfatte, per lunghi anni a venire; vedo il male di questo tempo e del tempo precedente, che n’è l’origine naturale, emendarsi a poco a poco e sparire.

Vedo le vite, per le quali sacrifico la mia, tranquille, utili, prospere e felici, in quell’Inghilterra che io non vedrò più mai.

Vedo che nell’intimo del loro cuore essi hanno per me un santuario, e l’hanno i loro discendenti, dopo varie generazioni.

Quel che faccio è il meglio, di gran lunga il meglio che io abbia mai fatto; e il riposo che m’attende il più dolce, di gran lunga il più dolce che io abbia mai conosciuto.

– Sydney Carton

Racconto di due città, C. Dickens

.

Questa è la storia di un uomo e della sua città.

Non è quella del ritorno di un uomo mascherato, non è quella della lotta fra bene e male, non è quella del Cavaliere Oscuro.
È una storia su Gotham e sui suoi cittadini. Su quei cittadini che non si sono arresi e hanno sempre combattuto per essa (Gordon, John Blake), e quelli che, seppur tardi, prima della fine hanno dato ascolto al suo grido d’aiuto (Selina, Peter Foley).
Ed è infine la storia di Bruce, un cittadino di Gotham, che credeva di non aver più niente a questo mondo, è sceso in basso, e dal fondo ha visto la sua magnifica città, e dal fondo ha trovato la forza di salvarla.

Quel che ha fatto è stato il meglio, e il riposo che l’attende sarà sicuramente il più dolce.

La trilogia è conclusa, ma, ogni tanto, seduta ad un tavolino come Alfred, aprirò quel santuario pieno di ricordi, e farò un sorriso.

Read Full Post »

The Doctor is back!

In questo periodo di caldo soffocante niente, niente avrebbe potuto spingermi ad accendere il computer per ritornare su queste pagine. Non che gli argomenti di cui parlare mancassero, anzi! Come ogni Agosto, anche questo è stato all’insegna dei libri, e in teoria avrei avuto tanti commenti e giudizi da fare, ma, come disse Aragorn, non è questo il giorno!

Oggi, 2 Settembre, è il giorno di celebrare un altro ritorno, il ritorno di uno dei personaggi migliori EVER!
Ed anche l’universo vuole che se ne parli, perchè in questa giornata ha portato nuvole e un vento ristoratore… E ha portato un cielo grigio per dare atmosfera alla visione che molti (che IO) stavano (stavo) attendendo (bramando!).

Quindi, let’s celebrate, perchè…

THE DOCTOR IS BACK!

Niente spolier, e niente trame, solo una piccola celebrazione! Un mini party solo per comunicare all’universo che il Dottore è tornato (come se poi l’universo non lo sapesse… XD) e che io sono felice!
F.E.L.I.C.E!!
F come FINALMENTE!
E come EVVIVA!
L come LATTE (voglio fare un soufflè!)!
I come INCANTATA!
C come CAVOLI! CASPITA!… COSA?? (COOL! Returns are cool!)
Ed E come… EVVIVAAAAAA~!!!! XD

Il Doc sistema sempre tutto, mette tutto apposto, proprio come fa con il suo bow-tie! E ora mi sento proprio così, messa apposto, fixed! È come se per tutto questo tempo mi fosse mancato qualcosa, ed ora quel qualcosa è tornato!

Da oggi ha inizio il periodo migliore dell’anno, quello in cui siamo tutti invitati a viaggiare con il TARDIS!… E il viaggio è iniziato a meraviglia! ♥

…Ma, alla fine, chi è tornato?

“Doctor Who… Doctor Who!”

P.S.: Asylum of the Daleks… Moffat, grazie per l’ennesimo capolavoro!

Read Full Post »