Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Manga’ Category

20th Century Boys

1973

All’improvviso pensai che qualcosa stesse per cambiare.
Ero convinto che qualcosa sarebbe cambiato…
Qualcosa…
Per la prima volta, nella quarta scuola media, risuonò il rock. Però…

Non accadde nulla di straordinario.

20th Century Boy, T-Rex http://www.merryswankster.com/mp3/T_Rex_20th_Century_Boy.mp3

Credo di non aver mai parlato di manga come si deve su questo blog… E in effetti non ne sono stata mai una grandissima appassionata, ho sempre preferito la versione animata a quella cartacea di una storia, MA (sì, è un “ma” maiuscolo! XD) in quest’ultimo periodo c’è stata una completa inversione di rotta! Credo di aver letto e comprato più manga in questi ultimi mesi che in tutta la mia vita! XD Tutto è iniziato da una libreria un po’ random, ed è continuato con la visione di X, tratto da un manga delle CLAMP. Ed ecco subito subentrare una FOLLE ossessione per quelle quattro donne… Finisco il meraviglioso (e malinconico) xxxHolic, leggo d’un fiato Magic Knight Rayearth 1 & 2, prendo numeri a caso di Tsubasa Chronicle, recupero tutte le uscite del manga di X, e mi innamoro perdutamente di RG Veda (un capolavoro *_*).

Ma c’era una serie nella mia libreria che ha sempre risaltato rispetto alle altre, per copertina, per dimensioni, ma soprattutto per aspettativa. Sto naturalmente parlando del manga che da il titolo a questo post.
Sto parlando del manga più bello che io abbia mai letto.
Sto parlando di 20th Century Boys.

Credo siano passati due anni dalla volta in cui presi in mano il primo volume. Però non ne sono assolutamente sicura, non mi ricordo niente di quel giorno, mi ricordo solo che c’era il sole e che avevo conosciuto Kenji Endo. E ricordo anche la disperazione che era seguita alla fine del volume! “Devo sapere il seguito, DEVO SAPERE”, questo è stato più o meno il pensiero fisso della giornata, e la disperazione ovviamente era dovuta al fatto che invece non avrei potuto sapere un bel niente, dato che avevo solo il primo volume. Così presi una decisione: aspettare di avere la serie completa e solo poi riniziare a leggerla. Scelta quanto mai saggia. Così nel corso di questo tempo i volumi continuavano pian piano a crescere (in realtà, sempre più piano! – grazie Panini! >_< -). Ma… in questo periodo di pura follia mangosa (XD) potevo forse riuscire ad aspettare ancora? Bè, ovviamente no. Quindi a meno 3 numeri dalla fine (recuperati con modi alternativi :P), ho ripreso in mano il primo volume. Ed ora mi ritrovo qui a scrivere davanti al computer. Mi sento come se in tutti questi giorni fossi mancata, fossi stata da qualche altre parte… E in effetti è così!

In questi giorni ho spiato dalla finestra un gruppo di ragazzini che si nascondevano dentro la loro base segreta e ho ascoltato i loro piani per la protezione della Terra. Poi camuffandomi da passante, li ho incontrati ormai 30enni, con la loro monotona vita e i soliti problemi quotidiani. Anni prima c’era stato l’avvento del rock’n’roll, ma non era cambiato niente. Poi ho visto quel simbolo creato dai quei marmocchi accompagnare le morti più cruente, ho partecipato ad un raduno dell’Amico, ed è cambiato tutto.

Da quel momento è stato un continuo correre, correre e correre. Se non correvi insieme agli altri avevi paura di rimaner da solo e di perderti, se non correvi non potevi sapere, se non correvi non potevi salvarti, in una storia del genere se ti fermi sei fuori.
Ma tutto è più complicato di quel che sembra: non basta correre sempre dritti, non c’è la luce alla fine del tunnel, sei invece dentro un labirinto. Corri avanti verso il futuro, ma a volte quel che serve davvero è correre indietro, verso il passato, perchè è lì che trovi gli indizi e i suggerimenti su quale strada prendere. Ci saranno poi momenti in cui qualsiasi strada porta ad un vicolo cieco, e allora l’unica cosa che ti rimane da fare è scavalcare il muro e saltare, i salti ti porteranno sempre avanti, ma ti faranno anche cadere sempre nel fango e sarai sempre costretto a vedere scenari peggiori di quelli precedenti. E in tutto questo correre, scegliere percorsi, affrontare gli ostacoli che ti ritrovi davanti, ti senti sempre osservato, c’è una presenza che non ti abbandona mai, un occhio che ti osserva sempre, dall’alto.

Questo è più o meno lo stato d’animo che ti accompagna per tutta la lettura della storia. Quando chiudi un volume hai quasi il fiatone, ma sai che non puoi fermarti, così continui. E mentre corri devi stare anche attento a ciò che vedi, niente è lasciato al caso, tutto è importante. Non puoi dimenticare nessun volto, nome o discorso. Non puoi dimenticare nessuna scena a cui ti è permesso assistere. Dopotutto è proprio perchè quei ragazzini dimenticarono, che la Terra ora è in pericolo.

Eppure nonostante tutto questo groviglio di eventi, di pericoli, di angoscia, di attesa, di folle curiosità, 20th Century Boys in realtà è tutt’altro. In realtà non è azione, è riflessione, non è una lotta contro il cattivo, è una lotta contro sè stessi per aver dimenticato, e poi per aver ricordato; non parla di verità, parla di incertezze, non parla di una lotta fra bene e male, ma della capacità di riunire persone intorno alla proprie idee, che tutte le parti professano mirare al bene. Non parla di una minaccia mondiale, parla di un gioco di bambini. Non parla di eroi, parla di quei ragazzini e di quel che sono diventati.

Nella quarta di copertina del manga il riassunto del plot della storia termina con questa frase:

Questa è la storia di un gruppo di ragazzi che hanno salvato il mondo.

Ma in realtà non è così. Questa è una storia di ragazzi che si sono ritrovati all’improvviso responsabili verso il mondo per un gioco che avevano fatto da bambini. Questa è la storia di un ragazzo che pur non capendo cosa stava davvero succedendo, una notte ha preso la sua chitarra, ha suonato quel rock che un tempo non aveva cambiato nulla, e ha preso la decisione che questa volta gli avrebbe cambiato la vita. Da quella notte in poi e con quella chitarra, sarebbe stato per sempre INVINCIBILE.
Ma quell’uomo non sarà mai quell’eroe che senza macchia e senza paura andrà incontro al pericolo e salverà il mondo. Kenji Endo sarà per sempre un uomo che con la sua chitarra farà risuonare una canzone stonata in cui al momento del calare delle tenebre c’è un solo desiderio che le note urlano, quello di tornare a casa.

Nel 1973 il rock non aveva cambiato nulla, ora questa canzone cambierà il mondo.

Il sole sta per cedere, e da chissà dove il profumo del curry si fa sentire
Chissà quanto ancora dovrò camminare per giungere verso casa…
Chissà se le mie crocchette di carne predilette saranno lì per me, con il loro solito sapore…

La notte arriva sulla terra,
ed io mi affretto sulla via di casa

Se gli orchi parlando dell’anno prossimo si mettessero a ridere,
mi verrebbe solo che da ridere,
ridessero pure quanto gli pare…

Io continuerò per bene
a parlare di cose a venire tra cinque, dieci anni…
Forse tra cinquant’anni sarò ancora insieme a te…

La notte arriva sulla terra,
ed io mi affretto sulla via di casa

Beh, la pioggia può anche cadere
E la tempesta arrivare
Potrebbero caderci addosso delle lance
Torniamo tutti a casa, non lasciamoci ostacolare
Nessuno ha il diritto di fermarci

La notte arriva sulla terra,
ed io mi affretto sulla via di casa

La notte arriva su tutto il mondo,
tutto il mondo si affretta verso casa
Tutti i giorni per te passeranno in questo modo,
continuando sempre sempre così…

Annunci

Read Full Post »

Dopo “Nodame, the return” e questo titolo, vi avviso già che il prossimo potrebbe essere “Nodame VS Predator”! Comunque, bando agli scherzi, ieri finalmente sono uscite le anticipazioni del nuovo capitolo di Nodame Cantabile (dire che non stavo più nella pelle è dir poco, comunque sono stata brava e ho aspettato la fine di Friends prima di buttarmici a capofitto! 😛 ). Dico solo questo, la Ninomiya mi vuole vedere morta! Come si fa a interrompere un capitolo in questo modo??????? Davvero, non so come farò ad aspettare fino a settembre per il prossimo capitolo… Ah, me tapina! Non mi resta adesso che aspettare l’uscita effettiva del capitolo, però il mio cuore ormai brama solo Settembre… e poi ancora Ottobre con la seconda serie animata… Tra la’ltro poi a Ottobre c’è il mio compleanno, quindi non potevo davvero chiedere regalo migliore, il Giappone inconsciamente mi ama!! Vabbè, nel frattempo continuerò a riguardarmi all’infinito il drama, di cui ormai sono completamente assuefatta! E da quanto ho visto curiosando per la rete, non sono l’unica, questo non può che farmi piacere, almeno so che le mie pene sono condivise…

Detto ciò, ora credo che cercherò il modo per entrare in letargo e ritrovarmi quindi a Settembre senza altri indugi! Se dovessi fallire in questo mio intento, credo comunque che passerò queste mie vacanze a riguardarmi/rileggermi tutto ciò che concerne il mondo nodame (ormai è ossessione allo stato puro! Ho anche ricambiato l’immagine di testata in suo onore 😛 ).

Buon nodame..ops, ehm.. buone vacanze!!

Read Full Post »

Che bello avere una sedia che ormai ha assunto la propria forma, altro che ergonomicità! Stai incollato alla tua sedia/poltrona 24h su 24, e vedrai che l’effetto Homer Simpson non è tutta fantasia! 😛

Comunque, come al solito, vi porto le mie news [miei perchè, sempre come al solito, interessano solo a me, ma ciò non mi impedisce di rendere partecipi i miei cari lettori (???)]. Yosh! Iniziamo!

Allora, per prima cosa devo comunicare che credo di essermi del tutto persa nel mondo di Nodame… Quindi, per coloro che ne sono ossessionati come me (o anche se la loro ossessione raggiunge un decimo della mia 😛 ), ho alcuni siti da consigliare:

SMO Project, un sito di traduzioni di manga giapponesi, tra i quali troviamo appunto quello di Nodame. Nel forum, nella sezione Spoiler, potete trovare poi anche i riassunti dei capitoli più recenti!

NCIS, un altro sito di traduzioni, però inglese! Ebbene, in italiano sono disponibili i capitoli sino al 20, potevo io avere pazienza e aspettare? Ma naturalemente no! Quindi in questo sito trovate i capitoli sino al 119 (una bella differenza no?).

The S Orchestra, una comunità interamente dedicata al mondo di Nodame Cantabile, e, se vi iscrivete, potete accedere anche le raw dei nuovi capitoli del manga (eh sì, non mi bastava neanche leggerli in inglese, adesso anche in giapponese!!! ahahah…), adesso siamo a quota 124! Con grandi, grandi e piacevoli novità! 😀

nodame cantabile

Grazie a questi siti ho avuto la certezza di non essere poi la sola ad apprezzare questa straordinaria storia! Ah… Felicità!

Comunque, con molto ritardo, annuncio anche la messa in onda da parte di Italia 1 di Friends!!!! Il mio secondo telefilm preferito!!! Fantastico!! Senza contare che lo trasmettono dalla prima stagione, che non avevo mai visto, quindi ce n’è abbastanza per essere al settimo cielo! Peccato solo che danno un unico episodio al giorno… potevano anche metterne due! T_T In ogni caso, come dice il detto, chi si accontenta gode, ed io in effetti non posso che essere felice!! Mai un telefilm mi ha fatto ridere così tanto, e di telefilm vi posso assicurare che ne ho visti abbastanza! Le avventure di Joy, Ross, Rachel, Chandler, Monica e Phoebe non possono non piacere ed entusiasmare! Oltretutto questo telefilm ha fatto la storia della tv, insomma ne ha fatto parte per ben 10 anni! Adesso sono ben poche le serie che arrivano a tale traguardo con ancora l’appoggio del pubblico!

friends

Ed ora l’ultima notizia di quest’oggi: ad Agosto la Panini Comics pubblicherà La ragazza che saltava nel tempo (Toki wo Kakeru Shojo). Ho avuto il piacere di vederne il film (proprio da questo deriva la frase time waits for no one!), veramente bello! Ergo, non vedo l’ora di avere fra le mani il manga! Assolutamente consigliato!

In ogni caso, mentre parlavo di manga, mi è venuta in mente anche un’altra fantastica novità! Ormai ne ho parlato tanto, quindi mi aspetto un minimo di memoria! 😛 Quest’autunno c’è un altro appuntamento importante in fumetteria, ovvero quello con il mio hikikomori preferito, Sato-kun!!! Ebbene sì, a breve avrò fra le mani anche Welcome to the NHK!!! Fantastico, non vedo l’ora! Voglio poi sperare in un finale migliore, ovvero in un finale dove lui non tradisca i suoi principi!! Lo pretendo! 😀

nhk ni yokoso

Bè, per tutte queste belle notizie rendete grazie al mio stato vegetativo, e, non meno importante, alla mia sedia dotata di rotelle, che mi permette di alternare fra computer e tv senza problemi! 😛

Read Full Post »

Anche la nuova testata del blog lo dice, l’ossessione per Nodame Cantabile è tornata! E più ardente che mai! È infatti da tempo che desideravo vederne il drama… Mai desiderio risultò più fonte di gioia! Se vi è piaciuto l’anime, non potete, dico, NON POTETE non vedere il drama, è qualcosa di veramente fantastico! Gli attori che interpretano Chiaki e Nodame sono semplicemente perfetti, così come gli altri personaggi! Ritrovare le stesse situazioni esilaranti dell’anime con personaggi fatti di carne e ossa, sinceramente rende il tutto ancora più divertente! Inoltre il drama ha anche un altro vantaggio, lì dove l’anime si ferma, questo continua! Infatti sono usciti questo gennaio due episodi speciali dedicati all’inizio della vita parigina dei due protagonisti, dove finalmente troviamo un Chiaki messo in discussione dalle grandi abilità dei suoi rivali (allora anche lui è umano! 😛 ), e che cerca di fare chiarezza sui suoi sentimenti. E d’altra parte troviamo una Nodame che non si rende assolutamente conto dei moti interiori del senpai, ma anzi è tutta concentrata sulla musica, e nel cercare di fare del suo meglio!

nodame & chiaki

Oh mon dieu! Veramente veramente veramente bellissimo! Talmente tanto che non potevo fermarmi così… Dovevo assolutamente sapere di più! Quindi? Quindi ho letto tutte le scan inglesi del manga finora disponibili!! Lo so, sono pazza, capisco anche veramente poco d’inglese, ma comunque non ce l’ho fatta a resistere! Inoltre è stata anche annunciata in Giappone la seconda serie dell’anime, l’uscita è prevista per questo ottobre! Inutile dire che non vedo l’ora!

Bè ora, dopo aver espresso tutta la mia gioia e la mia ritornata mania, è giunto il tempo dei saluti, e lo posso fare solo alla maniera di Nodame con un bel

MUKYAAA!!!

Read Full Post »

Io so tutto

Ormai è chiaro, pur di non studiare si fa di tutto. Anche buttarsi a capofitto su un manga del tutto nuovo, che non avrei letto neanche a pagamento fossi stata libera da impegni da matricola!

Cosa mi sarei persa.

Io so tutto, questa è stata la frase che ho detto a mio fratello (compratore del manga in questione), una volta che, non soddisfatta dei soli primi 7 volumi, ho letto le scans degli altri volumi, ho visto le puntate principali dell’anime (completamente uguale al manga… tranne un pochino per la fine forse, ma niente di fondamentale), e ho girato su un bel pò di siti…

È così che ho conosciuto DEATH NOTE!

death note

Ed è così che ho potuto conoscere anche il mio personaggio preferito: Light! O meglio… Kira! Il famigerato killer portatore di giustizia!

light

Nella sua pazzia è semplicemente fantastico! E non solo nella sua pazzia: stiamo parlando dello studente migliore di tutto il Giappone, numero uno in qualsiasi disciplina (anche nello sport, o almeno nel tennis per quanto ci è dato sapere!), “ricco”(punto senz’altro a suo favore! 😛 ), mente criminale… Sì insomma proprio l’uomo perfetto! E poi si sa che tutti i geni nascondono un lato di follia (e non solo i geni a dirla tutta), solo che lui l’ha precocemente tirato fuori diciamo. Ma resta il fatto che dopotutto i suoi intenti sotto sotto erano buoni… Cosa fareste se trovaste per puro caso un quaderno in cui se si scrivesse sopra il nome di una persona, questa morisse dopo 40 secondi? Naturalmente lo usereste per scopi personali (suvvia non raccontiam balle, sarei la prima!). Invece lui no. Il mio Light non ha mai pensato una cosa del genere (bè forse dopo, per difendere la sua identità, ma ciò è più che plausibile e scusabile!), lui aveva come unico obiettivo quello di “sterilizzare” il mondo, eliminare tutta quanta la feccia umana, per costruire un futuro migliore. Niente male come pensiero no? 😛 Così nasce la leggenda di Kira, ricercato da tutta la polizia, ma da una persona in particolare… Il misterioso L.

L

Solo per la faccia (che tra l’altro mi ricorda molto Morita di Honey & Clover) sarebbe uno dei principali indiziati ad entrare nelle mie preferenze, ma è il nemico numero uno di Light, quindi… Mi dispiace sarà per la prossima! Comunque L farà di tutto per scoprire l’identità di Kira, e Light-Kira farà di tutto per scoprire la vera identità di L, in quanto per ucciderlo ha bisogno di vedere il suo volto e conoscere il suo vero nome. Ha così inizio una sfida fra “titani”, le loro menti calcolano ogni possibilità, attaccano e rispondono a colpi di genio. Come disse Ryuk (dio della morte e originario proprietario del DEATH NOTE): Chi verrà scovato, sarà eliminato!

Io tifo per Light!!! LightPur conoscendone già la fine, voglio comunque precisarlo!

Read Full Post »

/&4>/ Federica>SB!

Ebbene sì, è passata una settimana, ed io ho fatto progressi in giapponese!!! Naturalmente non in modo autodidattico (non saprei da dove iniziare!), ma perchè sono andata ad assistere alla prima lezione (che poi si è rivelata la seconda T_T) di giapponese alla facoltà di lingue! … FANTASTICOOOOOO!!!!! Ho scritto tutti gli hiragana (P.#() e i katakana (“&”()!!! Adesso mi sto esercitando a scrivere tutte le parole, frasi, nomi giapponesi, insomma tutto quello che so in giappo con i katakana!! Nonostante la mia grafia non sia delle migliori sono veramente orgogliosa di me stessa ed entusiasta e felice per aver assistito alla lezione!! Sono state due ore davvero affascinanti! Lo posso considerare un regalo di compleanno in anticipo da parte del destino (ti vuoi far perdonare eh?). Eh sì, domani sarò ancora più vecchia! 19 anni… Neanche li dimostro! A forza di parlare di anime e manga la gente mi prenderà per una liceale se non peggio, per una ginnasiale (ma si può dire?)!! Ma dopotutto, come mi ha detto ieri una ragazza in treno a cui piace da matti Lady Oscar, chi se ne frega! E’ giusto essere ciò che si è ed esprimere liberamente le nostre passioni senza aver paura alcuna! SIIIIIIIIIIIIIIIIIII! SAGGE PAROLE!!!!

Comunque restando in tema compleanno (hihihihi), spero che domani mi arrivino un bel pò di libri. La mia lista è troppo lunga, quindi è impossibile che me li abbiano presi tutti, ma spero almeno una buona parte. Oggi intanto mi è arrivata la conferma di spedizione avvenuta da parte di IBS per Copertine Sandman, naturalmente di Gaiman-Mckean, e de Il San Valentino di Arlecchino solo di Gaiman questo. Domani spero di ricevere assolutamente La Veglia di Sandman, Death e Black Orchid (nonostante sappia che per quest’ultimo non ci siano speranze alcune T_T). Poi sarebbe veramente fantastico ricevere la borsa di Nodame Cantabile, ma anche in questo caso la vedo dura… Sniff! Vabbè in compenso ci saranno sicuro le castagne!

Restando poi in tema Gaiman (è fantastico come riesca a creare una catena di pensieri tanto facilmente!), ieri è uscito Stardust!!!!!!!!! Mi raccomando andate a vederlo, ce n’è per tutti i gusti: c’è la storia d’amore, ci sono i pirati, le streghe malvage, principi defunti, intrighi, segreti… Insomma sembro il trailer che in questi giorni circola in TV! Comunque ANDATE A VEDERLO! Io andrò martedì (giorno di metà compleanno mio e di una mia amica), e non vedo proprio l’ora!). Potrebbe darsi che qualcuno a questo punto si chieda: cosa c’entra Gaiman?. Povera anima, spiego subito! Gaiman ha semplicemente scritto il libro da cui è tratto il film! Stupendo, sublime, meraviglioso!!!

Restando poi in tema cinema (che brava che brava!!), mercoledì sarà poi il turno di Becoming Jane, ossia la biografia romanzata e trasportata sul grande schermo di Jane Austen! Per gli esperti in materia love story dico subito che ci sarà anche l’attore che faceva Robby in Espiazione, mentre la nostra Jane sarà interpretata da Anne Hathaway, la stessa attrice de Il diavolo veste Prada. Le aspettative sono molte, quindi spero che il film non mi deluda!

Cambiamo invece adesso argomento! Bè, il collegamento questa volta non c’è! Comunque, chi ha visto tutte e sei le parti dell’Halloween Party di Detective Conan alzi la mano! (IO IO IO!!!). A parte gli scherzi, devo solo dire una cosa: ringrazio il cielo di aver lo special in giappo con i sub ita! Per carità, questa volta non c’è molto da lamentarsi, solo una piccola nota egoistica diciamo. Io adoro Vermouth, non c’è niente da fare, ma soprattutto adoro il modo in cui pronuncia la frase che l’ha resa nota: a secret makes a woman woman! E cosa fanno quelli della Merak???? Traducono tutto in italiano!!!! Quando ho sentito la frase in italiano, sinceramente neanche l’avevo riconosciuta, il mio cervello si è rifiutato di accettare una simile versione! IRA FUNESTA! Povera la mia Bermotta, che ti hanno fatto!!!Vermouth

E dopo una nota negativa, ne viene una positiva (la quiete dopo la tempesta). Infatti per internet è tutto risolto (grazie tereeeeeeeeee!!), quindi a breve (ovvero fra due mesi o più) vi farò compagnia più spesso! Ok ora partono i suicidi! Ahahah, comunque scusate ancora per i post lunghissimi, ma cò è lungi dalla mia volontà.

)=#`>\$1>,B!

Read Full Post »

Eh sì, ormai credo che finirà così… La questione internet a Cagliari sta diventando molto più complessa di quel che credevo T_T. Comunque approfitto di queste poche ore a disposizione per dirvi: lo state guardando Conan???? Spero proprio di si, dato che siamo arrivati al tanto atteso special dell’Halloween Party!!!!! Special che in Giappone hanno trasmesso in due ore continue, e qua divideranno in 6 puntate… Rovineranno tutta la magia, ma che ci si può fa’? Comunque sono riuscita a convincere le mie coinquiline a vederci tutta la puntata in giapponese (naturalmente sub ita) sul mio computer! Fantastico!!!!

Altri aggiornamenti dalla mia vita:

  • Sono arrivati i manga di Emma ordinati da internet (finalmente!), da domani inizierò a leggerli!
  • Sono in arretrato di tre puntate con Romeo x Juliet, e sono disperata! La crisi d’astinenza mi uccide, in questi giorni magari mi riguardo tutte le puntate che ho a disposizione per la terza volta…
  • Ho (halleluja) visto l’ultima puntata di Ginban Kaleidoscope! Straziante, troppo troppo triste! Comunque proprio un bell’anime, quindi ve lo consiglio!
  • Ieri mi sono fatta stampare da mio fratello un bel pò di immagini dalla galleria Gaiman-Mckean da appendere nella camera a Cagliari. Ci sono scene di Il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi, I lupi nei muri, MirrorMask, Sandman, Cacciatori di sogniSandman e un paio di foto fatte da Mckean, bellissime! Una è questa:

Dave Mckean

Bellissima vero? Questa è una delle mie preferite… Vorrei avere l’albo delle sue foto, però a quanto pare in Italia non lo portano (eh quando mai in Italia fanno qualcosa di decente!). Invece in alto trovate Sandman versione Yoshitaka Amano!

Vabbè ogni volta mi dilungo più del dovuto… Il fatto è che dopo tanto tempo ce ne sono tante cose da dire! Per esempio potrei ancora parlare della bellissima figura di merda fatta in facoltà, ma ringrazio il cielo di avere ancora una dignità!

Che dire… Al prossimo weekend!!!

Read Full Post »

Older Posts »