Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2008

Dato che spesso parlo di Makoto Shinaki, ho deciso di dedicargli una sorta di rubrica con gli ultimi aggiornamenti sulle sue imprese. Riprendendo il titolo del suo primo capolavoro, Hoshi no Koe, ovvero La voce delle stelle, ho intitolato codesta “rubrica” Shinkai no Koe, quindi la voce di Shinkai. Lo so, davvero poca fantasia, ma suona bene 😀 ! Ed ecco le notizie!

Sulla scia del grande Hayao Miyazaki, ho scoperto da poco che anche Makoto Shinkai ha prestato le sue doti per un video musicale. Si tratta di Egao (= il sorriso), cantata da Hiromi Iwasaki. Parla, se non ho capito male, di una ragazza e il suo criceto (ricorda in questo Kanojo to Kanojo no Neko, con la differenza che guardiamo con gli occhi della ragazza e non con quelli, in questo caso, del criceto), dei momenti felici e gioiosi che lei passa grazie a lui, però tutta questa felicità sembra svanire davanti al ricordo del suo ragazzo…

On your mark – regia di Hayao Miyazaki

Egao – regia di Makoto Shinkai

Ma le sorprese che Shinkai ci regala non sono finite qui. In occasione del Festival dell’Animazione di Annecy, come riportato su Anime Click, verrà presentato il suo nuovo corto, Neko no Shuukai (= la riunione dei gatti, o qualcosa di simile 😛 ), che parla di un povero gatto incompreso, che medita vendetta per il trattamento ricevuto giorno dopo giorno…:

Infine, l’ultima novità di cui sono a conoscenza sul fronte Shinkai: lo spot commissionatogli dalla società della rivista Sinano Mainichi News. La pubblicità la si può trovare in due versioni, ma quella che preferisco (naturalmente per la parte di canzone che si sente, essendo quella l’unica differenza!) è senz’altro la prima! Mi piacerebbe sapere tra l’altro il suo titolo, così da poterla sentire intera… Se qualcuno lo sa, mi faccia sapere! 😀

Versione 1

Versione 2

E direi che con ciò son finiti gli aggiornamenti! Non mi resta che dire alla prossima col solito appuntamento “Shinkai no Koe”! 😛

Annunci

Read Full Post »

Giulietta e Romeo

Opera popolare

Sono piuttosto stupefatta nel dire che mi piacerebbe davvero vedere il nuovo musical di Riccardo Cocciante. Dico stupefatta perchè non avevo esitato a cambiare canale quando la Rai aveva proposto il suo Notre-Dame de Paris. L’avevo trovato assolutamente soporifero. Ma dovrò metter da parte i pregiudizi nutrititi, questa volta ha fatto centro!

Ad esser sincera, la speranza era nata con la pubblicità della Tezenis. Una melodia davvero, davvero bella. Melodia che poi ho ritrovato nella scena che mi ha del tutto convinta: L’affronto, se non la prima, forse la seconda scena dello spettacolo, infatti riproduce la scontro tra Tebaldo e Benvolio, che troviamo appunto proprio all’inizio dell’opera di Shakespeare. C’è da dire comunque che spesso e volentieri il testo lascia molto a desiderare ( si veda: Io amo e non so, Per rabbia o per errore, che si riduce ad un’esposizione degli alberi genealogici di entrambe le famiglie, & CO.), ma nel complesso il tutto è convincente.

Pubblicità della Tezenis

L’affronto

Purtroppo, come la natura vuole, questo spettacolo non arriverà mai in Sardegna… Quindi è con grande rammarico che sono costretta a dire di non poter contribuire al successo che avrà, e che sta già avendo, quest’opera! Consiglio in ogni caso coloro che possono ad andare a vederlo!

Dopotutto la storia di Romeo e Giulietta vale la pena di esser vista, in qualunque sua versione!

Read Full Post »

Auguri di buona Pasqua à tout le monde!

Spero che almeno per qualcuno sia stato un giorno dedicato unicamente alla felicità. Aimè, per me non è stato così. Un piccolo (relativamente) incidente ostacola il completo gaudio che questa giornata sembrava pronta ad offrirmi… Inspiegabilmente dal mio PC è sparita la cartella Documenti. Addio foto di Venezia, addio foto dei miei 18 anni, addio immagini conservate per anni, addio video preziosi delle mie vacanze, addio alle poche musiche che ascoltavo (poche ma buone). Addio a tutto il mio mondo. Non mi darò pace finchè non vi ritroverò miei preziosi tesori!

Unica consolazione che questa Pasqua mi ha riservato sono le due puntate finali di Nodame Cantabile. Peccato che per vedere gli ultimi due dovrò obbligatoriamente scaricare il torrent-pack di tutti e 23 gli episodi… Piccolo dettaglio. Quindi effettivamente potrò vedere la fine di questa adorabile storia, nelle ipotesi più ottimistiche, fra un anno.

Nodame CantabileNodame CantabileNodame Cantabile

Poi, se non bastasse, neanche quest’anno sono riuscita a trovare nell’uovo Kinder un pupazzo, sempre e solo giocattolini per la cui costruzione bisognerebbe chiamare un ingegnere della NASA!

Vabbè, come disse Rossella, dopotutto domani è un altro giorno!

Read Full Post »

Udite udite!

Da oggi fino a domenica nelle piazze italiane trovate il Bonsai della solidarietà!

Bonsai

Ho letto nel loro sito che l’Anlaids organizza questa “vendita” ogni anno. Ad esser sincera non ne avevo mai sentito parlare, ed è un vero peccato, perchè avrei contribuito sempre e a quest’ora mi ritroverei circondata dai miei adorati Bonsai (pollice verde permettendo)! Quest’anno però non mi sfuggirà! Questo sì che si dice “come unire l’utile al dilettevole”! Avevo letto qualche tempo fa che in Cina la cura di questo albero è una vera e propria arte, si tagliano i rami e le foglie in modo da plasmarne la crescita, e, da quanto ho capito, ogni forma che assume dopo la crescita ha un significato diverso. Non appena avrò preso il mio alberello controllerò qual è il suo significato! E dovrò anche ben leggere come fare a prendermene cura… Spero non sia difficile, mi piangerebbe il cuore vederlo star male. Le mie preoccupazioni si basano su una piccola esperienza “me e il mondo vegetale”. Mi avevano regalato un pò di mesi fa uno di quei fagioli che, una volta germogliati, diventano una piantina di cui una foglia avrà inciso il tuo nome. Bè, fallimento su tutti i fronti! Non solo la pianta non cresceva, ma anzi, sembrava che avessi creato un buco nero dove la terra sparisse. Mi chiedo se è normale che la terra invece che salire diminuisse sempre di più… Mah… Comunque ho fiducia che con il Bonsai andrà meglio, dopotutto è già bello che cresciuto, quindi si tratterebbe solo di preservarlo nel suo splendore! Speriamo bene…

Read Full Post »

Sweeney Todd

Ed eccomi qua per il solito appuntamento settimanale col mio caro blog!

Vorrei innanzitutto consigliare a tutti di andare a vedere Sweeney Todd, io ho avuto il piacere di vederlo questo martedì. Davvero una gradita sorpresa, non mi aspettavo che mi sarebbe piaciuto così tanto, per non parlare delle musiche, che ancora mi vorticano per la testa! Molto bella anche la fine, che reputo l’unica che poteva essere possibile, e anche la più giusta (a questo punto qualcuno, potendo, mi tirerebbe pomodori in testa, fortuna che su internet almeno c’è la libertà di parola, e di pensiero 😛 ). La figura di Sweeney ricorda all’inizio quella di Edmond Dantès, l’odiato (da me) Conte di Montecristo. Fortuna che poi la storia non cade altrettanto in una moralità ipocrita, anzi, non si cerca in nessun modo di difendere le ragioni del barbiere assassino, i fatti vengono presentati tali quali sono, e anche se viene voglia di patteggiare per lui e per la sua causa, tutto ciò risulta limitato. Almeno questo per quanto mi riguarda. In ogni caso, vedere per giudicare! Quindi tutti al cinema per vedere all’opera il diabolico barbiere di Fleet Street e la sua degna socia d’affari, Mrs Lovett!

Che dire ancora? Per questa settimana credo che mancherò alla tradizione dei post lunghi, quindi non resta che salutare!

さよなら!

Read Full Post »