Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Graphic Novels’ Category

Ed eccoci qua con la terza parte! Mentre l’anno scorso mi ero totalmente persa nel mondo dei manga (con la scusa degli sconti del 40% su amazon ne avevo acquistato montagne! XD), quest’estate è stata invece all’insegna dei fumetti americani! Ma di quel periodo ne ho già parlato quando avevo commentato alcuni numeri 1 dei Nuovi 52. Invece l’avvicinarsi del Lucca Comics mi ha ispirato, “a causa” dei tanti annunci, l’acquisto e la lettura di diverse graphic novels… L’anno scorso mi aveva fatto scoprire Blacksad (e mi aveva permesso di fare la figura della fan scema davanti a Jeff Smith, ma questa è un’altra storia! XD), quest’anno… be’ mi ha fatto spendere tutti i miei averi allo stand della BAO Publishing! XD

In ogni caso se cercate un regalo per qualcuno, le graphic novels sono probabilmente la risposta giusta! Sono storie illustrate, ma non solo… spesso e volentieri sono pura arte! Fra i consigli non citerò END, perchè non mi ha del tutto convinto, ma quel volume è puro nutrimento per gli occhi! Ogni vignetta è un quadro, con una cura dei dettagli davvero impressionante… Be’, forse in effetti potreste anche farci un pensierino! 😛 L’edizione è straordinaria, e il prezzo davvero contenuto. Ripeto, non lo inserirò nei consigli, perchè citerò solo le opere che mi hanno conquistata sul serio, però… anche questo sarebbe un regalo niente male!

Ma bando alle ciance, iniziamo questa terza parte, dedicata ai…

FUMETTI & GRAPHIC NOVELS

Il primo consiglio sarà un po’ inutile, perchè gli amanti del genere l’avranno sicuramente già letta… Credo di essere l’unica pirla ritardataria, ma, vabbè, si dice “meglio tardi che mai”! La prima graphic novel consigliata è: Watchmen!
Non so davvero perchè io abbia tardato tanto a leggerla, eppure il film mi era piaciuto moltissimo, e conoscevo Alan Moore (l’autore) da tempo… Mah, le strade della vita sono infinite, l’importante è aver imboccato alla fine quella giusta! 😛
Comunque, per quelli che non masticano il genere, sappiate che Watchmen è considerato il romanzo grafico più importante del XX secolo, vincitore del premio Hugo e inserito dal Time nella lista dei migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 ad oggi! Dovrei avervi già incuriosito, ma aggiungerò che leggere Watchmen significa fare un’esperienza di lettura completamente diversa dal solito: la lettura non può essere passiva, spesso devi capire, spesso devi interpretare, e alla fine vieni posto davanti ad una scelta. È una storia ricca di sfaccettature, impregnata di filosofia, condita da una regia originale e affascinante… e sì, poi c’è quella scelta. Può esistere una distinzione netta fra bene e male? Cosa è giusto e cosa è sbagliato? E… il fine può giustificare i mezzi?
Cos’altro posso dirvi? Dovete farvi un regalo e leggerlo, assolutamente! La Lion sta pubblicando in questo periodo gli spillati, ma potete tranquillamente trovare l’opera completa nel volume 26 della collana I Classici del fumetto di Repubblica Serie Oro!

Passiamo ora da un classico ad un autore emergente: ZEROCALCARE. Zerocalcare è un autore italiano, è un autore italiano di fumetti, è un autore italiano di fumetti con un armadillo. È spassosissimo. Ma, soprattutto, Zerocalcare è uno di noi, con i nostri stessi pensieri, con le nostre stesse paure, con le stesse nostre paranoie… solo che non li nasconde, li mette per iscritto, li esorcizza con l’aiuto (??) del fedele Armadillo, e ci fa ridere (e riflettere). Per fortuna qua non ho bisogno di far grande propaganda, ha un blog, leggetevi un paio di sue storie, e, dopo, l’acquisto dei suoi libri vi verrà naturale!

Restando sempre in patria, consiglio ora uno dei miei acquisti preferiti al Lucca Comics: Sky Doll! Sky Doll è una storia che ci porta in un mondo futuristico, dove rivediamo il nostro passato: la Chiesa è al potere, c’è una faida religiosa, se qualcosa torna comodo ai potenti, non vi è peccato (vedi Crociate e compagnia non troppo bella). Qui non è peccato “farsi servire” dalle bambole, macchine del… dell’autolavaggio! XD Ma non è peccato solo se la bambola in questione è una Sky Doll originale! Alleluia fratelli!
La protagonista della storia è Noa, una Sky Doll un po’ particolare, infatti sembra essere molto di più di una semplice bambola meccanica…
Si parte quindi da presupposti non esattamente felici e allegri, ma raccontati con mille colori, e in particolare con il fuxia e il blu elettrico della protagonista! Un volume preziosissimo e con una storia coinvolgente, misteriosa e originale! Forza, forza… aggiungete alla lista dei desideri!

Abbandoniamo ora i colori per una storia in bianco e nero dal gusto dolceamaro… Addio, Chunky Rice! di Craig Thompson. Non fatevi ingannare dai due animaletti coccolosi (odio la parola “coccolosi”, ma almeno rende l’idea) della copertina. La storia della tartaruga Chunky e della topolina Dandel è una storia di affetto, di amore, di separazione. È una storia ricca di malinconia che va letta in solitudine, ma che va assimilata fra le braccia di qualcuno. È il regalo perfetto da fare agli amici, perchè il messaggio che si legge “fra le onde” è semplice, ma profondo: ti voglio bene.

Poi poi poi… non rientra esattamente in nessuna delle due categorie, ma lo inserisco comunque qui, perchè… be’, ha le parole, e ha le illustrazioni! XD Restando sempre in tema di storie dolciamare, vi presento Cyrano di Rébecca Dautremer e di Tai-Marc Le Thanh (moglie e marito ♥ XD). La Dautremer è un’illustratrice francese molto famosa, e lo credo bene! Ogni sua opera è meravigliosa! *_* Potrei consigliarvi diversi suoi libri illustrati (in primis Principesse), ma Cyrano è in assoluto il mio preferito, sia perchè adoro la storia originale (Cyrano de Bergerac di Rostand), sia perchè ho apprezzato tantissimo l’idea di spostare le vicende dei protagonisti in Oriente, e sia… be’, per quegli splendidi disegni! *_* Fatevi un giro su internet per cercare le tavole, rimarrete incantati!

Concludiamo questa terza parte con un consiglio in linea con lo spirito del Natale: ritorniamo bambini e leggiamo le avventure dei cari “vecchi” Asterix e Obelix! Chi non ha mai visto i loro film? Chi non ha mai riso per quel tontolone di Obelix? E chi non ha provato dispiacere per le sorti di quei poveri Romani? (no, questa non credo! XD) In ogni caso, trasferiamoci in un piccolo villaggio della Gallia e riviviamo tutte le avventure dei nostri due vecchi amici, ma questa volta… sui fumetti!
La Mondadori ha poi da poco svolto un’eccellente opera di restaurazione (dopotutto le prime storie sono degli anni ’60), un motivo in più per concedersi questo tuffo nel passato! Le storie sono tutte autoconclusive, quindi si può scegliere l’albo che si vuole. Dato che adoro i film Asterix e Cleopatra e Asterix e la pozione magica, ovviamente i primi albi che ho preso son stati il n. 6 e il n.8, ma una volta che inizi, vorresti prenderli tutti, perchè divertono, e perchè sono un ponte con il passato.
Qui potete trovare l’elenco di tutti gli albi, e se guardate in basso nella pagina troverete anche un link che vi porterà ad una classifica delle storie più meritevoli.

E… that’s all!
Ecco quindi i CONSIGLI PER GLI ACQUISTI, categoria FUMETTI & GRAPHIC NOVELS:

  • Watchmen, di A. Moore e D. Gibbons;
  • La profezia dell’armadillo, di Zerocalcare;
  • Un polpo alla gola, di Zerocalcare;
  • Sky Doll, di A. Barbucci e B. Canepa;
  • Addio, Chunky Rice!, di C. Thompson;
  • Cyrano, di R. Dautremer e T. Le Thanh;
  • Asterix, di R. Goscinny e A. Uderzo.

Il nostro mondo è fatto anche di colori e di immagini, per questo motivo una storia, se illustrata, è una storia più reale.

… I consigli finiranno con il prossimo post, dedicato ai film! Coming soon! XD

Read Full Post »

… ovvero lunghe file per un po’ d’inchiostro da preziose mani su preziosi volumi!

Come ho già detto su twitter e a tutti quelli che mi hanno chiesto com’era andata la fiera, bè, riecco la risposta: quest’anno ero un soldato in missione! XD Niente follie, niente Lucca Cosplay (guardare la sfilata era quasi diventata una tradizione :P), niente giorni “in libertà”… Ero un soldato sempre concentrato nelle proprie missioni, che si riducevano tutte a… fare file! XD

Quindi, se devo parlare un po’ di questo Lucca Comics, non posso fare altro che la cronaca delle luuuunghe attese! XD

GIORNO 1

  • 10:30, coda davanti allo stand della BAO per acquistare i (pochi XD) volumi che mi interessavano (END, Sky Doll, Century e Un polpo alla gola), e per prenotare gli autografi degli autori;
  • 12:00, coda per avere l’autografo di Geoff Johns (la sessione iniziava alle 13:00 ed io ero il numero 47 -sì, davano i numerini come fossimo al supermercato XD-… 1 ora e 40 minuti di fila! XD). Qua mi dilungo un pizzico di più, perchè Geoff è stato a dir poco fantastico! *_* XD Da quel che ho visto, agli altri metteva una firmetta e basta, invece quando ha visto me non solo mi ha chiesto il nome, ma si è pure messo a fare dei disegnetti!! *_* (e se non mi vanto per queste cose, per cosa mai mi potrò vantare?? XD) È seguita poi una foto insieme (awwww!!! *_* XD) grazie alla mia amica Lilly che mi ha convinto a chiedergliela! *_* XD Insomma, uno dei ricordi più belli di questo Lucca Comics!
  • 13:50, coda per l’incontro con Christopher Paolini (che iniziava alle 15:00). Per fortuna siamo riuscite ad entrare, molte persone credo siano rimaste fuori… Comunque, fatemi un po’ parlare di questo ragazzo! Io ho sempre amato i suoi libri, ma mi ero fatta un’idea di lui completamente sbagliata! Dato che è vissuto praticamente isolato, pensavo fosse un ragazzo molto timido, riservato, di poche parole… Non potevo sbagliarmi di più!!! Si è rivelato un ragazzo vivace, spiritoso, divertente, simpatico, e… fan del Doctor Who!!!! *_* XD Per chi si stesse ancora chiedendo, dopo l’ultimo libro, chi in realtà sia Angela, be’… è una Timelord!!! XD Scherzi a parte, è stato un incontro davvero davvero interessante! Ci ha parlato un po’ dei suoi interessi, del suo prossimo libro, del libro 5 della saga di Eragon (sì, ci sarà!), e ci ha parlato un po’ in lingua antica e in nanesco! XD Ah! E sappiate che Terry Pratchett ha una bella barba e che George Martin passa il tempo a uccidere i suoi protagonisti, e poi… a uccidere anche i personaggi secondari! XD

Per questo primo giorno devo ringraziare con tutto il cuore la mia Lilly, che ha avuto moooolta pazienza ed è rimasta sempre con me a fare queste lunghe file!
Grazie Lilly!!! ♥

Ed ora…

GIORNO 2

La mattina ci ha visto a Firenze, quindi niente file, niente cosplayers per le strade, ma tanta bellezza (e tanto Disney Store! *_* XD), la sera…

  • 15:30, coda per la sessione autografi di Paolini… La sessione doveva iniziare alle 16:30 ma c’era già una fila lunghissima! O_O Ma, who cares! Ce l’ho fatta, ed è stato fantastico!! *_* Anche perchè il nostro giovine amico non si limitava a inchiostrare i nostri libri, ma faceva anche un po’ di conversazione (che carinooo! *_* XD). A me ha chiesto cosa stessi leggendo attualmente, e alla ragazza prima di me se le stesse piacendo la fiera.. Sì, vabbè, domande un po’ di rito, ma è stato comunque davvero carino! *_*
  • 17:15, ritiro dei libri con autografo, dedica e disegno di Zerocalcare e Kevin O’Neil, e coda per avere l’autografo e il disegno da Merli & Canepa. Il disegno della Merli sul volume di END è meraviglioso! *_* E se solo penso che l’ha fatto in un paio di minuti, ah~ che invidia! XD

GIORNO 3

  • 10:15, mini coda per farmi fare un disegno dalla grande Silvia Ziche! *_* Le ho chiesto Paperina di Rivondosa (quella storia mi aveva fatto morire dalle risate! XD), e due secondi dopo, eccola lì! U-A-O! *_*
  • 13:50, accaparramento di una sedia nella sala incontri del Lucca Junior, alle 15:00 ci sarebbe stato l’incontro con Rebecca Dautremer… Fortuna che mi son subito seduta, dopo moooolta (MOOOOOOOOLTA) gente è dovuta rimanere in piedi! O_O Alle 15:00 distribuzione dei numerini per l’autografo (sempre stile supermercato! XD), e poi inizio dell’incontro! La Dautremer sembrava completamente scioccata! XD Non si aspettava di avere un così gran seguito in Italia! E in effetti mi sono un po’ meravigliata anch’io… però questa donna merita davvero, le sue illustrazioni sono magiche! *_*
    Spazio pubblicità: consiglio a tutti di comprare il suo Cyrano! *_*
    Tornando a noi… durante l’incontro ha parlato un po’ di lei, di come lavora, e ci ha anticipato che a breve uscirà la versione di Seta (di Baricco) con le sue illustrazioni! I can’t wait!!!! *_* Il libro non mi è piaciuto tanissimissimo, però non vedo l’ora di poter ammirare il modo in cui lei ricreerà quelle atmosfere orientaleggianti! *_* Finito l’incontro… fila per l’autografo! Ero la numero 34, quindi ci è voluto un po’! 😛 Ma alla fine anche questa volta l’attesa è stata più che ricompensata!! *_*

GIORNO 4

Ultimo giorno… sigh sigh… Avevo solo la mattina a disposizione perchè di sera avrei dovuto prendere l’aereo, ma l’ho occupata nel migliore dei modi: sedendomi alle 9:30 nella Sala Vittorio Veneto ad aspettare l’incontro con Geoff Johns e Jim Lee delle 11:30! XD Ma non ero sola… Due ragazzi avevano deciso bene di giungere due ore prima come la sottoscritta, quindi ci siam messi a parlare, e alla fine abbiamo passato il tempo a fare conversazioni nerdissime sui supereroi! XD Alle 10:30 è iniziato l’incontro con una ragazza giapponese che disegna manga in Italia, ed è stato davvero interessante! Ci ha mostrato cosa sono e come si usano i retini! È stata una rivelazione! :O Pensavo che fossero chissà che cosa, e invece sono semplicemente degli adesivi! Comunque… finito l’incontro con la ragazza, una tizia dello staff ci porta (a noi tre XD) in uno stanzino per non farci uscire dalla sala (alla fine di ogni incontro in teoria si dovrebbe uscire e poi, nel caso, rientrare) e per non farci perdere quindi i posti in prima fila… Noi quindi siam lì che continuiamo a chiacchierare, e a un certo punto… entrano Jim Lee e Geoff Johns! XD Io dovevo aver di sicuro una faccia da pesce lesso! XD Comunque alla fine li abbiamo “spiati” mentre mangiavano delle focaccine… che emozione! XD E niente… dopo siamo rientrati, abbiamo seguito l’incontro (che è stato davvero bello… cercando di dimenticare il moderatore che avrei preso a calci ogni volta che dava una strizzata al braccio di Geoff… XD), i miei due “accompagnatori” sono riusciti ad avere l’autografo di Jim, poi ci siamo salutati, e…. via in albergo a prendere la valigia, e…

bye bye Lucca Comics!

Quindi niente spese folli, ma sempre tanta tanta felicità! E un carico di autografi non indifferente! XD
L’unica nota dolente, ma che mi ha fatto molto dolere, è stata l’assenza del mio Spirito Affine… ma l’anno prossimo ci rifaremo, vero?? *_* Prenderemo il doppio di fumetti e il doppio di autografi!! Quindi facciamo iniziare il conto alla rovescia!! *_* XD

… E questo è tutto gente! Ora ho da leggere, ho da ammirare, e ho da gustare per almeno una settimana! Ma i ricordi… i ricordi, come al solito, mi strapperanno sempre un sorriso anche ad anni ed anni di distanza! ♥

Read Full Post »

Dopo la bellissimissimissima notizia del mio prossimo incontro con Wes, ecco che a soli pochi giorni di distanza sono in grado di poter dedicare un altro post ad un’altra bellissimissimissima notizia!! XD

Infatti avantieri ho comprato, ieri ho pagato, ed oggi è stato spedito La Veglia di Sandman, il volume che mi mancava e che cercavo da TRE ANNI!!!

Inutile cercar di spiegare a parole la felicità che da ciò deriva, ma voglio onorare questo momento mostrando come ho ridotto i muri della camera che ho in affitto a Cagliari! XD

Neil, Dave, questo è per dimostrarvi quanto via amo! XD


Vabbè, lasciamo perdere il becco del tucano e il poster di Nausicaä, ed osserviamo invece la prima foto, dove troviamo il poster per il 20esimo anniversario di Sandman, poster che mi è stato regalato dalla mia adorata Blu (che da un paio di giorni è diventata anche il mio portafortuna XD). Invece nella seconda foto, bè… C’è di tutto e di più: Cacciatori di Sogni, Sandman (varie scene e  una copertina), Il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi, Coraline, MirrorMask, I lupi nei muri, e alcune foto artistiche di Dave.

Mi piacerebbe aggiungerci anche altre immagini, ma solo queste mi creano mille problemi dato che si staccano ogni 5 secondi (ho giusto cercato di metterle bene per la foto XD), e dire che uso pure il patafix! XD

Bè, che dire ancora? Che sono feliceeeeeeeeeeeeeeee~

Read Full Post »

Questo il titolo dell’ultima traccia della colonna sonora di Matrix, questo il concetto finale del film, questo ciò che può veramente accadere…

Ieri, dopo aver rivisto per l’ennesima volta il film, per curiosità sono andata su IBS per vedere se esisteva qualche “guida alla visione” (ripeto: solo per curiosità), ed ecco invece che trovo due albi contenenti dei racconti ambientati appunto in Matrix, e già da qui la cosa iniziava a interessarmi, ma ecco poi cosa ho letto una volta aperta la pagina relativa:

Dodici racconti ambientati nel mondo di Matrix, dalle menti e pennini di Wachowski, Darrow, Sienkiewicz, Gaiman, Gibbons, Chadwick e molti altri...

Unbelievable!!! È proprio il caso di dire che tutto è veramente possibile! Il mio umore è ora alle stelle, non vedo l’ora di avere quel volume fra le mani!!! *_*

Ancora stento a crederci… Da poco scopro che io e Neil abbiamo in comune la passione per Guida galattica per gli autostoppisti, e già questo mi fa sentire più vicina a lui. Ma a poche settimane dalla nascita di questa mia passione/ossessione per Matrix ecco che trovo il mio adorato scrittore anche qui! Possibile che siamo anime gemelle? 😛

In ogni caso la cosa mi fa sentire davvero felice!!

Chiudo con un video di Matrix intitolato appunto Anything is possible, dove scorrono le ultime scene del film (quindi occhio agli spoiler!):

Read Full Post »

A volte ci si rende conto che le parole limitano, limitano tanto. Vorrei ora esprimere quello che provo per le opere di Dave McKean, ma è come se ogni lode che potrei rivolgergli non sia abbastanza. Quindi vi basti sapere questo: è una delle poche persone che a questo mondo mi sento di definire artista e genio, la mia è una vera e propria venerazione. Di conseguenza può diventare più facile forse capire lo shock da me provato alla lettura di queste poche parole: Dave McKean al Comicon 2008.

Di seguito la lista in ordine cronologico delle mie reazioni: incredulità, felicità, felicità immensa, disperazione più assoluta… Al momento altero fra momenti di speranza e momenti di grande sconforto. Dopotutto so come andrà a finire, che non riuscirò ad andare. Sarebbe probabilmente più facile organizzarsi una piccola fuga sapendo precisamente il dove e il quando, ma il programma del festival non è ancora stato reso noto. Non ci posso e non ci voglio credere. Già l’anno scorso ci ha fatto l’onore della sua presenza, il giorno del mio compleanno. Ma io ne ero completamente all’oscuro. Apprendo la notizia solo pochi giorni dopo. –no comment-. Non avrei mai potuto sperare in una seconda occasione, e invece, eccolo di nuovo lì a portata di autografo. Non riuscirò mai ad accettare di essere reclusa in quest’isola lontana da tutto e tutti…

Da quanto annunciato, Dave ci presenterà il suo primo film, MirrorMask (di cui naturalmente io posseggo il DVD!). Non mi sono mai sorpresa delle sue grandi doti anche nelle vesti di regista, non poteva essere altrimenti. In ogni caso, pur essendo questo il suo primo film, questa non è la sua prima volta dietro una cinepresa. Molto suggestivi sono infatti anche i suoi numerosi corti (raccolti da poco in un dvd -> Keanoshow), di cui ricordo alcuni titoli: Sonnet 138, [N]eon, The Week Before, Reason (realizzato in seguito agli eventi dell’11 settembre).

Trailer di MirrorMask

Reason

SandmanComunque più che altro McKean va ricordato per i suoi lavori su carta, lavori che possono essere definiti in ogni modo, fuorchè comuni. La prima volta che incontrai questo grande artista fu fra le pagine di Coraline, e, pur parlando di anni fa, già allora rimasi colpita dai tratti del tutto anormali di quei disegni (ricorderò per sempre il primo piano dell’altra madre con gli occhi-bottoni). Ma l’amore vero e proprio arrivò più tardi, con le copertine di Sandman. Non so che farci, a me tolgono letteralmente il fiato. Mi sembra di entrare in una bolla dove il tempo non esiste, ma esistiamo solo io e ciò che i miei occhi vedono, e vi assicuro che non vedono solo ciò che gli sta davanti, vedono altro. Mi chiedo se sia questa la vera arte, un’arte che ti spinge ad andare oltre essa stessa… Come ho già detto, sono sensazioni davvero difficili da spiegare a parole. Perciò non proverò neanche a farlo. Certe emozioni o le hai provate ( e allora sai di cosa sto parlando) o non le puoi capire.

Ora non mi resta che sperare in un miracolo, ma se c’è una cosa che Dave mi trasmette con le sue opere, è proprio questa: che niente è impossibile.

Read Full Post »

Eh già, a Gennaio ci sono gli esami, e io che faccio? Ma naturalmente mi diverto a scoprire sempre più anime! Sono così tanti quelli che vorrei vedere, e c’è così poco tempo… Che frustrazione! Comunque ho deciso che dedicherò una pagina solo agli anime! Quando avrò tempo naturalmente 😛 ! E intanto il Natale si avvicina… E io non ho ancora comprato i regali a nessuno! Aiuto! Questa settimana devo recuperare assolutamente (e per forza!)… Intanto spero che le mie richieste vengano del tutto (o almeno per la maggior parte) esaudite…

Per chi fosse interessato (ben pochi immagino) ecco la mia lista dei desideri:

  • La veglia, di Gaiman
  • Preludi e Notturni, di Gaiman
  • Death, di Gaiman
  • Black Orchid, di Gaiman-Mckean
  • Narcolepsy, di Mckean (anche se so che sarà difficile averlo…)
  • La Oxford di Lyra, di Pullman
  • altri libri di Gaiman (troppi da scrivere…)
  • Harry Potter e l’Ordine della Fenice, il DVD
  • I Racconti di Terramare, il DVD
  • l’orologio Swatch di Corto Maltese

Sì, lo so. Sono richieste modiche 😛 . Ma da noi vige la regola: chiedi tutto quel che vuoi. Poi ciò che arriva si vedrà… (Voglio tutto, voglio tutto!!!). Vabbè… Intanto devo fare un’altra comunicazione di servizio (ne ho fatta un’altra?)…

La Bussola d’Oro

Venerdì 14 Dicembre è uscito nelle sale cinematografiche La Bussola d’Oro (per chi non lo sapesse, il mio libro preferito). Purtroppo non sono ancora riuscita a vederlo per cause di forza maggiore (odio Carbonia!!!), ma rimedierò a questa eresia martedì. Le aspettative sono molte e anche gravi (so già che hanno stravolto la trama sino a renderla superficiale all’osso), ma spero ardentemente di non rimaner completamente delusa. Il trailer promette bene, quindi incrociamo le dita!

Dopo aver visto il film dedicherò un bel post a tutta la trilogia, deciso!

Ed ora, ultima comunicazione di servizio, ho notato che la maggior parte delle persone arriva a questo blog digitando sui motori di ricerca La favola del Principe Schiaccianoci o trovando l’immagine di Clara dello stesso cartone… Purtroppo devo dire che, a mesi di distanza e dopo ripetute ricerche, non sono ancora riuscita a trovare un modo per reperirlo… Invito quindi chi avesse qualche informazione utile a farsi sentire!

Come disse Bugs Bunny, That’s all Folks!

Read Full Post »

…ossessionerò tutti quanti con Gaiman-Mckean!!!!

Dopo i regali per il compleanno (Sandman – Cacciatori di sogni, Mistero Celeste, La crociata dei bambini 1-2), durante la settimana mi sono arrivati Il San Valentino di Arlecchino e Copertine di Sandman.

Partendo dal presupposto che non ho ancora letto La crociata dei bambini e Il San Valentino di Arlecchino (insomma sono tornata a casa ieri notte!), ecco qui ciò che ho da dire.

Cacciatori di sogni

Cacciatori di sogni

Storia allo stesso tempo romantica, avvincente e tenebrosa, se non altro per le bellissime illustrazione stile giappo di Yamano, che evocano alla perfezione le emozioni del racconto, gli ambienti e i climi di un leggendario Giappone. All’apparizione di Sogno è dedicato un intero paginone stile poster, con colori accesi e rievocativi di un potere da Eterno. Bellissima quindi l’interpretazione giapponese del nostro eroe. Gli acquerelli danno alle scene fra i due protagonisti un’illusione da sogno, la matita invece rende bene l’asprezza delle scene più dure. Insomma a mio parere un vero e proprio capolavoro, un bel regalo per gli appassionati di Sandman a 10 anni dalla fine della serie.

Mistero Celeste

Mistero Celeste

In Paradiso è stato ucciso un Angelo, chi è il colpevole? Chi è davvero quell’uomo che ci sta raccontando la storia? – Una storia a fumetti del tutto nuova (come ogni storia di Gaiman, disse Stephen King: Gaiman è un forziere inesauribile di storie), profonda per i suoi significati più reconditi, e appassionante per il giallo al suo interno. Seppur breve, meritevole davvero di lettura. Bravo anche Russell nei disegni. Un’altra opera ben riuscita, complimenti!

Copertine Sandman

Copertine Sandman

Si tratta della raccolta di tutte le copertine di Sandman realizzate da Mckean, più una storia inedita creata naturalmente con la collaborazione di Gaiman. Non trovo niente da dire… Veramente, le parole non possono descrivere ciò che mi dà aprire questo libro. Io adoro Dave Mckean, ma quando leggo nella copertina i commenti da parte di gente che ne sa certamente più di me, e che conoscono personalmente il suo cervello, mi viene da piangere. La sua è un’arte senza limiti, un’arte visionaria, un’arte che ti entra dentro. Vedere per credere.

Per concludere devo assolutamente segnalare un sito: Neil Gaima’s Mouse Circus. Si trovano qua tutte (o quasi, infatti mancano Black Orchid, Casi Violenti & CO.) le opere nate dalla collaborazione Gaiman-Mckean. Potete ben capire quindi quanto questo sito sia fatto per me! Graficamente molto attraente, Ci si muove da una pagina all’altra in maniera molto originale e ben riuscita, e la sezione dedicata a Coraline mette davvero i brividi… Sono disponibili poi i downloads di wallpaper, e per Coraline anche di screensaver. Più molte curiosità e tante sorprese! Quindi andateci!

Ah! Sempre in tema Gaiman, ho visto Stardust, magnifico!!!!! Anche se la fine era diversa dal libro, non mi è per niente dispiaciuto l’happy end!!! Veramente veramente fantastico!! Lo consiglio a tutti! Per canto mio non vedo l’ora che esca il DVD!!! Hanno fatto poi vedere il trailer di Beowulf, di cui Gaiman ha fatto la sceneggiatura, sarà da vedere anche quello!

Non so se domani farò in tempo a postare qualcos’altro, quindi per sicurezza saluto ora con il solito: a sabato prossimo!

Read Full Post »

Older Posts »