Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Festività’ Category

Buon Doctor Who!

Doctor Who Series 7 Part 2

E… Buon Game of Thrones! XD

Game of Thrones Season 3

Read Full Post »

(La parte V l’anno scorso si è persa per strada, ma dettagli! XD)

Ed eccoci arrivati al primo anno che non doveva esserci! (Ma io ho una teoria: il 21 siamo morti e neanche ce ne siamo accorti… questo è l’aldilà, e il fatto che sia uguale a prima, be’… fa riflettere! XD)

Anyway, per quest’anno non ho proprio buone intenzioni…

Wreck-It_Ralph

 

Buon 2013 a tutti!!

Read Full Post »

Paper DickensQuest’anno il Natale vi viene presentato da Paper Dickens, con la sua dolcissima e meravigliosa versione de “Il Canto di Natale” (una delle migliori, tra l’altro!).

♪ ~ Oggi il Natale porterà gioia e serenità,
senti un lieto scampanare simbolo di felicità,
senti nell’aria la magia, l’ottimismo e l’allegria,
e felici con gli amici siamo in festosa compagnia ~
Ad ogni dono che farai più felice tu sarai,
quanta gioia ti darà dire Buon Natale…

Un Buon Natale a ognun darò~! ♬

Buone Bubbole a tutti!!

Read Full Post »

In realtà questo post non era previsto… era mia intenzione fermarmi con le graphic novels, dopotutto, mi dicevo, “ultimamente non ho acquistato neanche un film”. Poi però ho pensato anche che non potevano essere dei veri consigli per gli acquisti senza la categoria “cinema”, e comunque a Natale non possono mancare dei bei film da vedere in famiglia e/o con gli amici!

Quindi ho deciso che baserò questa quarta parte sui film che avevo visto al cinema, e che stanno ora uscendo in DVD e bluray, e ai film datati che stanno ora godendo di una nuova edizione!

Ed ecco gli ultimi consigli, per la categoria…

FILM

Inizio con il consigliare i film in uscita per l’homevideo, quindi non perdetevi Brave (mi dispiace, mi rifiuto di utilizzare il titolo italiano! XD), The Dark Knight Rises e The Amazing Spider-Man!

Brave è il film Pixar uscito quest’estate nelle nostre sale, e, che dire? Dovrebbe bastarvi saper che è della Pixar. Ma nel caso non vi bastasse (eretici! XD) aggiungo che troverete i paesaggi leggendari della Scozia, una buona storia che parla della famiglia, e in particolare del rapporto tra una madre e una figlia, e poi… ci sarà della magia, ci sarà un torneo, ci saranno delle musiche che non faranno star le tue gambe ferme un secondo, e ci saranno i meravigliosi capelli di Merida! *_* Tutto chiaro? Bene, perchè è il film perfetto da guardare in famiglia il giorno di Natale!

The Dark Knight Rises è l’ultimo (meraviglioso) capitolo della trilogia di Nolan dedicata al Cavaliere Oscuro, quindi se vi è piaciuto o se conoscete qualcuno fan dell’intera serie, è il regalo giusto!… E sarebbe il regalo giustissimo nell’edizione che vi ho linkato! XD Io prenderò il cofanetto con l’intera trilogia, ma mi dispiace terribilmente perdermi questa incredibile edizione!

Altro film estivo che è uscito da poco per l’homevideo è The Amazing Spider-Man.
Devo dire la verità: ai tempi mi era molto piaciuta la trilogia di Sam Raimi, ma ora preferisco l’Uomo Ragno raccontato da Marc Webb. Raimi ha raccontato la storia e le avventure di Spiderman, mentre Webb si è concentrato su Peter e sul fatto che, prima di essere un supereroe, è un liceale. La sua visione mi è piaciuta molto di più. Anyway, questa è un’ottima idea regalo per gli appassionati, e, di nuovo, consiglio in particolare l’edizione linkata! 😛

Passiamo ora ai film un po’ datati, e iniziamo con la nuova edizione de La Storia Fantastica. Tratto dal bestseller di William Goldman (La Principessa Sposa), La Storia Fantastica è un film che ha proprio tutto! Avventura, pirati, una bella storia d’amore, complotti, e personaggi assurdi! Vi divertirà, vi appassionerà e vi conquisterà! E ha un sapore un po’ vintage, che non potrà non farvi provare nostalgia per i vecchi film!

E in occasione del 70esimo anniversario, ecco anche l’edizione speciale di un grande classico: Casablanca! Un capolavoro intramontabile che dovrebbe avere un proprio posto in qualunque casa… Nella vostra non ce l’ha? Be’ dico, rimediate!

Come nel precedente, anche in questo post voglio concludere con un tuffo nel passato… I miei ultimi consigli sono questi: Anastasia, Pollicina e Brisby e il segreto di Nimh, tre piccoli capolavori animati del regista Don Bluth.
Brisby da piccola mi faceva morire di paura, e ogni volta che lo guardavo mi ripromettevo che sarebbe stata l’ultima, ma inevitabilmente finivo per riguardarlo e per spaventarmi ancora. Penso che questo voglia dire un paio di cose… 1) che quel film fa davvero paura! XD (la scena iniziale con i topolini che si contorcono dal dolore mi ha segnato a vita!) 2) che è davvero, davvero bello.
Pollicina e Anastasia hanno una cosa in comune… delle bellissime canzoni!!! *_* Chi ha visto i film non può aver dimenticato la meravigliosa Vieni via con me, o la dolcissima Quando viene Dicembre! ♥
Le atmosfere invece sono molto diverse: quelle di Pollicina sono, giustamente, da fiaba, mentre quelle di Anastasia sono quelle ricche e sfarzose del palazzo dei Romanov prima, e quelle frizzanti e colorate dell’Europa poi. Ma ecco un’altra cosa in comune: sono entrambi bellissimi! *_* Forse Anastasia un po’ di più, ma non potete perdervi l’occasione di crearvi un vostro parere, quindi guardateli, guadateli e riguardateli!

… E regalateli! XD Anche perchè il Natale è il periodo dei film d’animazione, quindi fatene incetta e organizzatevi le serate in famiglia!

E siamo dunque giunti all’ultimo riassunto… et voilà!
CONSIGLI PER GLI ACQUISTI, categoria FILM:

  • Brave, di M. Andrews;
  • The Dark Knight Rises, di C. Nolan;
  • The Amazing Spider-Man, di M. Webb;
  • La Storia Fantastica, di R. Reiner;
  • Casablanca, di M. Curtiz;
  • Brisby e il segreto di Nimh, di D. Bluth;
  • Pollicina, di D. Bluth;
  • Anastasia, di D. Bluth.

E questo è davvero tutto gente! Nel complesso è venuta fuori una lista per Babbo Natale proprio niente male, e poi… sono riuscita in pochi post a parlare, come desideravo, di tutti i miei recenti acquisti preferiti! *_* XD

Non mi resta ora che augurarvi un felice shopping natalizio!
… Andate, e spendete! XD

Read Full Post »

Be’, non potevo non dedicare un post solo alla Disney! È una categoria a sè, e poi, soprattutto, è da mesi che ne sono completamente, totalmente ossessionata!

Per chi legge questo blog… vi ricordate quando pubblicai il post dedicato a PK? Ecco, da quel momento la mia ossessione e la mia riscoperta delle care storie a fumetti della Disney non ha mai avuto fine! XD

In questo periodo mi sono impegnata a recuperare le storie che più desideravo e la maggior parte dei miei fondi è andata quindi a Paperino & CO! XD E poi qual periodo migliore per riscoprire la magia Disney se non il Natale? La loro magia si fonde e dà vita a sensazioni ed emozioni ormai dimenticate… Partiamo quindi con la seconda categoria, la…

DISNEY

I recuperi di cui parlavo non sono stati fatti alla cieca… la riscoperta delle storie Disney è stata fatta con più “metodo” rispetto a come avrei fatto in passato, e con più ricerche (e anche seguendo le scoperte di uno spirito affine…). Ed è così che ho fatto la conoscenza di Carl Barks, l’uomo dei paperi! Questi non è altri che l’inventore di Paperopoli, l’inventore di uno dei personaggi più amati dell’universo Disney, Paperon de’ Paperoni (in originale, Uncle Scrooge), e uno degli autori di fumetti Disney più importanti e celebrati! Le sue storie fanno ormai parte della storia del fumetto, possono benissimo considerarsi dei grandi classici! E per questo sono felicissima che la Rizzoli abbia iniziato proprio adesso la pubblicazione di una serie di volumi dedicati al grande maestro! Il primo volume è Paperino e il mistero degli Incas, che, se farò da brava, mi verrà regalato da Babbo Natale! XD Poi a questo dovrebbero seguire due volumi ogni anno (quindi, nonostante il costo non esattamente ridotto, la collana si può seguire!).

Invece, un volume sempre dedicato a Barks, e, in particolare, al suo miglior personaggio, che ho letto e adorato è Vita e Dollari di Paperon de’ Paperoni. Sin dalla copertina si ha un assaggio delle meraviglie che vi si troveranno all’interno: storie attraverso le quali ci verranno svelati i diversi volti dell’amore di Paperone. L’amore per i soldi, l’amore per l’avventura, l’amore per i nipoti, e i suoi “vecchi” giovani amori… ci vengono rivelate tutte le mille sfaccettature del papero più ricco del mondo, e scopriamo quanto in realtà egli sia umano. È un volume da avere, anche solo per il suo valore storico (o per la magnifica copertina). Purtroppo è di difficile (difficilissima) reperibilità, quindi, se vi capita di trovarlo da qualche parte, NON FATEVELO SFUGGIRE!

Ma continuiamo con i consigli… È inverno (più o meno XD), e d’inverno cosa ci potrebbe essere di più bello di un bel fuoco acceso? Ecco, allora scaldiamoci con I Racconti attorno al fuoco di Nonna Papera! Il volume è il 13esimo della collana Tesori Disney, ed è un piccolo prezioso gioiello! Niente Paperino, Topolino o altri classici personaggi della Disney, qua troverete la storia dell’amore di una sirena e di un cavaliere, la storia della piccola e poi grande Ombretta, la storia delle avventure di Martin il Marinaio… Storie di quelle che le nonne raccontano ai proprio nipoti, e se la nonna in questione è Nonna Papera, be’, vale ancor di più la pena di “ascoltarle”. Insomma, come le definisce l’editoriale del volume, ci vengono raccontate cinque storie scaldacuore. ♥
Anche questo volume purtroppo è quasi impossibile da trovare, a meno che non siate disposti a svuotarvi il portafoglio! L’unico consiglio che posso darvi è di cercarlo in qualche fiera del fumetto, o in qualche fumetteria dell’usato… perchè su internet lo vendono a peso d’oro! XD

Dicevo nell’altro post che siamo appena usciti dal periodo più stregoso dell’anno… Rifacciamoci un salto ora con un volume da poco uscito nelle edicole: Dracula di Bram Topker! Sì, avete indovinato, è proprio la parodia del Dracula di Bram Stoker, come ci siete arrivati?? XD In ogni caso siamo rientrati nella categoria dei volumi facilmente trovabili, quindi nessuna scusa: regalatelo o regalatevelo! XD A parte il fatto che secondo me qualsiasi parodia dell’opera di Stoker sarebbe meritevole d’attenzione, se poi mi ritrovo un dottor Van Helsing interpretato da Pippo… be’, capite bene che la storia è assolutamente da leggere! *_* XD Ma sono tanti i motivi che dovrebbero convincervi all’acquisto: una parodia spassosissima, disegni stupendi impreziositi da una colorazione dai toni suggestivi (con la prima tavola è stato amore a prima vista!), un volume bellissimo anche esteticamente, e poi… Pippo Van Helsing e la risata soave e delicata di Clarabella! XD

E seguendo sempre il filone delle parodie, ecco un altro bel consiglio per gli acquisti: recuperate i Classici della letteratura Disney! Amate in particolar modo un classico? Regalatevi la relativa parodia Disney, e sarete delle persone più felici! I titoli sono tantissimi… Vi piace L’isola del tesoro? Prendetevi il n. 11! Avete amato I dolori del giovane Werther? Il n. 15 è quello che fa per voi! Avete letto Il ritratto di Dorian Gray? Forse potrebbe interessarvi Il ritratto di Zio Paperone nel n. 20! Appassionati alle tragedie di Shakespeare? Date un’occhiata al n. 27… Insomma, 30 bellissimi volumi per tutti i gusti letterari! Sceglietene uno (o anche di più! XD), cercatelo (su internet o nelle fumetterie dell’usato) e compratelo! Per il momento la mia collezione è formata solo da 6 volumi, ma posso dirvi quale fra questi è per ora (non ho ancora letto La Trilogia di Paperin Sigfrido) il mio preferito: Paperino e il Vento del Sud! Forse perchè amo l’opera originale, o forse perchè vedere Paperino nei panni di uno come Rhett Butler è uno spettacolo che non capita spesso di vedere… quale che sia la ragione, questa parodia (di Via col Vento, ovviamente) mi è piaciuta da impazzire! *_* Ma potrebbe essere superata da altre… dopotutto Babbo Natale dovrebbe portarmi Il mistero dei candelabri (parodia de I Miserabili), Paperino Amleto principe di Dunimarca (parodia di… lo devo dire? XD) e Papernesto (da L’importanza di chiamarsi Ernesto), quindi… la competizione è ancora aperta! XD Ma il fatto è che ogni volume gareggia su alti livelli: si possono avere delle preferenze, ma alla fine dei conti sono tutti belli e meritevoli! *_* … A parte la parodia de Il mago di Oz (Paperina nel mondo di Ot) che non mi è piaciuta per niente!… Ma è la solita eccezione che conferma la regola! XD

Si è prima parlato dell’uomo dei paperi… parliamo adesso di quello che si potrebbe anche definire l’uomo del Topo: Floyd Gottfredson! Infatti, sebbene Topolino non nasca dalla sua mente, gli è debitore di tutto il suo successo. Sono proprio di Floyd quelle strisce in bianco e nero degli anni ’30 dove il Topo più famoso del mondo ha iniziato la sua crescita e la sua evoluzione come personaggio! E la Rizzoli ha inaugurato quest’ottobre una collana dedicata anche a lui (oltre a Barks), e il piano dell’opera inizia con Topolino nella Valle Infernale. Per il momento ho letto solo la prima storia contenuta nel volume (quella che gli dà il titolo), e mi è piaciuta molto… sa di infanzia, sa di storia, sa di bianco e nero e film muti. Probabilmente sarei andata molto più avanti con la lettura, se non fosse per il fortissimo odore delle pagine (ma ho un piano!… che ovviamente non rivelerò per la sua demenzialità! XD), ma in ogni caso resta un bellissimo volume da possedere o da regalare agli appassionati!

Infine, stona un po’ rispetto a quello di cui si è parlato fino ad ora, ma è pur sempre di mamma Disney, quindi lo consiglio adesso! 😛 È da poco uscita l’edizione speciale de Le avventure di Peter Pan, quindi… seconda stella a destra e poi dritti fino all’acquisto! XD

Ed ora il riassunto: CONSIGLI PER GLI ACQUISTI, categoria DISNEY:

  • Paperino e il mistero degli Incas, di C. Barks;
  • Vita e Dollari di Paperon de’ Paperoni, di C. Barks;
  • I Racconti attorno al fuoco (Tesori Disney n. 13), di R. Cimino, G. Cavazzano e altri autori;
  • Dracula di Bram Topker, di B. Enna, F. Celoni e M. Andolfo;
  • I Classici della letteratura Disney, aa. vv.;
  • Topolino nella Valle Infernale, di F. Gottfredson;
  • Le avventure di Peter Pan, di C. Geronimi, W. Jackson e H. Luske.

A presto con la prossima categoria: fumetti & graphic novels!

Read Full Post »

Fra un mese è Natale (cavoli, fra un mese davvero!), ed è tempo quindi di iniziare a pensare ai regali… da ricevere, ma anche da fare!
… Io ho già ben pensato alla mia lista di desideri, ma questa è un’altra storia! XD

Non sapete cosa chiedere a Babbo Natale? (cosa impossibile! XD) Vorreste un consiglio per gli acquisti? Eccomi qui a vostra disposizione! XD
… La verità è che in questi ultimi tempi ho svuotato il mio portafoglio, voglio soltanto parlare dei miei acquisti preferiti, ed ogni scusa è buona per farlo, ma dettagli! XD

Anyway, dividiamo i “consigli” in categorie, e partiamo dai…

LIBRI

Da poco (?) c’è stato Halloween, quindi non posso non consigliare in generale il genere fantasy… Poi, anche non si fosse in periodo di streghe e zucche, d’inverno un buon fantasy dovrebbe essere quasi obbligatorio! (Non c’entra niente il fatto che io abbia letto i libri di Harry Potter sempre d’inverno, no eh! XD) Insomma, un bel plaid, un camino acceso (per chi ha la fortuna di averlo), e la pioggia fuori dalla finestra conciliano la fantasia e la voglia di magia! Quindi, prendete carta e penna e segnatevi questo nome: Terry Pratchett!

“Come, non dovevi consigliare dei libri?” Bè, sì! Vi sto consigliando dei libri… vi sto consigliando TUTTI i suoi libri! XD E perchè? Perchè Pratchett è uno scrittore brillante, geniale, e fare la sua conoscenza significa scoprire un nuovo modo di fare narrativa! Ma se non vi convincono i miei argomenti, cito quelli della Gazzetta di Salani:

Terry Pratchett è uno degli scrittori più letti al mondo.
Tutti i suoi libri sono bestseller, con oltre 40 milioni di copie vendute…
… I suoi libri sono i più rubati in assoluto nelle biblioteche della Gran Bretagna!

Ora siete almeno un po’ convinti? XD Altrimenti, ultima argomentazione: i suoi personaggi vivono, camminano, mangiano, dormono e ogni tanto combinano qualcosa su un altro mondo: il Mondo Disco, un disco, appunto, sorretto da quattro elefanti a loro volta sorretti da una tartaruga gigante, la Grande A’Tuin, che “nuota lenta nel golfo interstellare”, e… “un mondo simile, che esiste soltanto perchè agli dei piace scherzare, è un luogo dove la magia può sopravvivere”.

Se volete iniziare dall’inizio, leggete Il Colore della magia, se volete iniziare facendo la conoscenza delle guardie più improbabili di sempre, leggete A me le guardie!, ma l’importante è iniziare, l’importante è scoprire Sir Pratchett!

(In ogni caso, qua trovate l’elenco dei suoi libri, e qua l’ordine in cui dovrebbero esser letti – ordine che ho completamente ignorato XD -)

Ed ora, dopo aver fatto la mia personalissima propaganda a questo geniale autore, andiamo avanti!
Il Natale sa di magia, di spensieratezza, di infanzia e di cose dolci… comprate un libro di Roald Dahl e regalate il Natale a qualcuno! Infatti in ogni suo libro ritroverete tutti questi ingredienti, più qualche altro, che nel complesso creano la ricetta perfetta per la felicità, la cura per ogni malumore!… E funziona davvero, parlo per esperienza! 😀 Ma quale libro consigliare in particolare? Be’, siamo nel periodo della cioccolata calda, quindi direi proprio La Fabbrica di cioccolato! Una storia divertente, allegra e tanto, tanto dolce! ♥

Abbandoniamo ora le terre della magia, approdiamo su porti forse più conosciuti, e parliamo di classici! I classici sono i cosiddetti “sempre verdi”, quindi a regalarli o farveli regalare, non si sbaglia mai!

Quest’estate mi son completamente data ai classici moderni, ne ho letti a bizzeffe, e potrei davvero consigliarne tanti (in primis quelli di Daphne du Murier), ma è uno solo il libro che mi è rimasto e mi rimarrà per sempre nel cuore: Via col Vento!
Ho sempre adorato il film, e finalmente quest’estate mi è venuta la felicissima idea di leggere anche l’opera originale… ed ora sono e sarò sempre completamente innamorata, del libro, della mente dell’autrice, e dei suoi personaggi. Il film è un capolavoro, il libro è molto, molto di più. È un racconto di guerra, dei cambiamenti che questa comporta e di come le persone vi reagiscono. È un “dietro le quinte” rispetto alla “nobile” causa dei nordisti (ora ho un’idea completamente diversa della guerra di secessione). È poi uno specchio della natura umana: non vi sono buoni o cattivi, solo persone. O meglio, vi sono le persone che noi vediamo per quel che sono veramente, e vi sono poi le persone come le vede Rossella (e per quanto fosse una donna estremamente intelligente, la giovane O’Hara non ha mai capito un tubo delle persone che la circondavano). E quindi è anche, e soprattutto, la storia di quella viziata, capricciosa, ma forte Rossella. Una donna che ha sconfitto la guerra con la sua tenacia e determinazione, ma che ha lasciato dietro di sè il suo cuore, e, senza di esso, i suoi occhi non hanno mai avuto un aiuto per vedere chi le stava di fronte. Ashley, un uomo scialbo e buono a nulla, diventa nella sua mente un eroe e l’uomo della sua vita. Rhett, il brigante, il farabutto Rhett, un uomo con la U maiuscola, intelligente, senza peli sulla lingua, e vero conoscitore della natura umana e della vita, diventa per lei… be’, solo un furfante! 😛 Spesso la sua cecità le causerà dei problemi, ma in periodo di guerra non c’è tempo per pensare a queste cose… ci penserà domani, dopotutto, domani è un altro giorno!

Ed ora dei consigli più “strategici”… Il 6 dicembre esce al cinema Grandi Speranze e a gennaio Les Misérables… quindi leggetevi subito e/o regalate il Grandi Speranze di Dickens e I Miserabili di Hugo! XD Il primo vi farà fare la conoscenza di uno dei personaggi più interessanti della letteratura inglese, Miss Havisham, il secondo vi farà immergere in una storia di quelle con la S maiuscola, di quelle che ti coinvolgono, che ti appassionano, che ti rapiscono… che ti commuovono. Non fatevi fermare dai capitoli TOTALMENTE inutili, sopportateli, e andate avanti! La storia vi ricompenserà, potete giurarci!
E, tra parentesi, il trailer del film è magnifico.

Riassumendo, ecco i CONSIGLI PER GLI ACQUISTI, categoria LIBRI:

  • un qualsiasi libro di Pratchett (ma, per ragioni affettive, io vi consiglio A me le guardie!);
  • La Fabbrica di Cioccolato, di R. Dahl;
  • Via col Vento, di M. Mitchell;
  • Grandi Speranze, di C. Dickens;
  • I Miserabili, di V. Hugo.

In realtà potrei andare avanti all’infinito a consigliar libri, ma… come ho detto all’inizio, in fondo in fondo volevo solo parlare delle mie scoperte preferite di quest’ultimo periodo! XD
Prossimamente scriverò anche la seconda parte, dedicata a una categoria tutta speciale, la Disney!

P.S.: in ogni caso, non c’è Natale che si rispetti senza la lettura di Canto di Natale di Dickens e de Il Grinch del Dr. Seuss!

Read Full Post »

24

Grazie Mario! XD

Oggi, 14 ottobre 2012, compio 24 anni. Secondo i Maya sarà il mio ultimo compleanno, quindi sono contenta di aver chiuso con un numero pari! XD

Comunque, non ho molto (anzi, niente) da dire, quindi per riempire il post… giocherò un po’ coi numeri! 😛

  • 14 + 10(ottobre) = 24! (woooo, majia! XD);
  • il contrario di 24 è 42, la risposta alla vita, l’universo e tutto quanto;
  • 24 è il nome della serie con cui attualmente sono in fissa (Jack Bauer for President!);
  • … non mi viene in mente nient’altro! XD

… Però mi è venuto in mente un altro elenco: cose per cui essere felici in questo grande giorno (XD):

Poi c’è da dire che, in teoria, a fine mese dovrebbe anche arrivarmi la nuova edizione super-iper-extra-lussuosa di Stardust, con tanto di autografo di Neil! La questione è collegata a questo giorno essendo un regalo di compleanno… ma ogni scusa sarebbe stata buona per parlarne! XD

 

Per concludere, come direbbe Horror di Pagemaster,

tanti auguri a me, fuuu~!

Read Full Post »

Older Posts »